Vai al contenuto

Benvenuti sul nostro Forum!

Accedi o Registrati per avere pieno accesso alla nostra community bianconera.

Laterzastella

Registrazione 19 apr 2007
Offline Ultima Attività feb 04 2010 22:27
-----

Messaggi che ho inviato

Nella discussione:Abete :«Nessuna revisione delle sentenze sportive»

18 gennaio 2009 - 00:53

Che situazione imbarazzante, vero?

Che silenzio assordante dalla società...

Essì che qualcuno ha parlato di richieste da fare a gran voce, senza tuttavia tacciare le dichiarazioni al vento di qualcuno come il presidente della FIGC...

Quando uno crede nelle cose che dice, a queste affermazioni deve contrapporre la ragione e il diritto, con fermezza, mentre mi sa che, a parte qualche dichiarazione cerchiobottista, di facciata, oltre non si vada, ad ulteriore conferma delle tesi di chi, come tanti di noi, crede i birigenti complici...

Nella discussione:Blanc: scudetti revocati? vedremo dopo processo

18 gennaio 2009 - 00:49

"Tira aria un pò pesante,
aria riciclata,
vien da destra e arriva a sinistra,
già condizionata"

(Litfiba)

Nella discussione:Processo Gea - chiesti 6 anni a Moggi, 5 al figlio

15 luglio 2008 - 13:10

QUOTE(paola @ 15 July 2008, 14:00) Visualizza Messaggio

PROCESSO GEA: CASSETTI, INTER NON VOLLE MOGGI JR

La Gea World, la societa' di procuratori sportivi, era ben inserita nel mondo del calcio ma uno dei fondatori, Alessandro Moggi, figlio dell'ex dg della Juventus, non era gradito a tutti. Di sicuro, non piaceva all'Inter. La circostanza e' emersa oggi dall'audizione di Marco Cassetti durante il processo che vede imputati i due Moggi, assieme a Franco Zavaglia, Pasquale Gallo, Francesco Ceravolo e Davide Lippi, per associazione per delinquere finalizzata all'illecita concorrenza con minaccia e violenza per le modalita' di gestione di un congruo pacchetto di calciatori di A e B. "Quando ancora avevo un anno di contratto con il Lecce, era il gennaio 2005 - ha raccontato l'attuale terzino della Roma, convocato in aula come teste della difesa -, mi contatto' Evaristo Beccalossi (ex giocatore dell'Inter, ndr), dicendomi di salire a Milano per incontrare i dirigenti del club nerazzurro, senza portare pero' Alessandro Moggi, mio procuratore da anni. A Milano incontrai l'allenatore Mancini e i dirigenti Oriali e Branca che mi chiesero di firmare una carta libera, una sorta di precontratto, perche' erano interessati ad acquistarmi per l'anno dopo. I tre ribadirono che non avrebbero voluto trattare con Moggi, senza chiarirmi il motivo. L'affare pero' salto' perche' avevo comunque informato lo stesso Moggi e perche' ero ancora sotto contratto con il Lecce". Oltre a Cassetti, il tribunale ha sentito l'attaccante Dino Fava, ex Bologna, che ha spiegato di aver scelto Franco Zavaglia (Gea) come procuratore al posto di un altro senza aver subito minacce o pressioni, e l'ex difensore del Cagliari, Gianluca Grassadonia, il quale, dopo aver battibeccato con il presidente Luigi Fiasconaro ("io sono tranquillo, casomai e' lei a non essere sereno", ha detto al magistrato che lo invitava a rispondere serenamente alle domande) ha raccontato di aver affidato la sua procura a Pasquale Gallo, pur avvalendosi della collaborazione di Alessandro Moggi e dello stesso Zavaglia ("erano amici") nei trasferimenti presso altre squadre. Una curiosita' e' emersa anche dall'audizione di Nicola Lai, attualmente alla Torres, con un passato nelle giovanili del Cagliari: "Al primo giorno di ritiro con la Primavera del cagliari mi fu detto dal responsabile del settore Gianfranco Matteoli e poi dall'allenatore Giorgio Melis di evitare agenti Gea perche' avrei subito ripercussioni negative. (AGI)

http://laprovinciapa...one=EdRegionale



Cap d' kazz!!!!


Scusate lo slang, ricordi di Cambridge...

ma vi rendete conto della potenza di queste dichiarazioni?

E Grassadonia che sme_rda Fiasconaro?

Cazzarola!