Vai al contenuto

Benvenuti sul nostro Forum!

Accedi o Registrati per avere pieno accesso alla nostra community bianconera.

Foto
- - - - -

Asroma, L'arte Di Comunicare, Di E. Loffredo

roma totti garcia comunicazione

  • Per cortesia connettiti per rispondere
8 risposte a questa discussione

#1 paola

paola

    Kapa

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 152565 messaggi
  • Sesso:Femmina

Inviato 21 novembre 2014 - 08:32

AsRoma, l'arte di comunicare

 

images(11).jpg

 

di E. Loffredo

 

Alla asRoma hanno messo in campo qualche esperto di comunicazione, la cosa è evidente se si confrontano le dichiarazioni di Totti e Garcia del dopo Juve-Roma con quelle che hanno incominciato a rilasciare da qualche giorno a questa parte. E, detto con animo malizioso, non è da escludere che i recenti premi di cui sono stati insigniti i due rientrino in una strategia di ripristino dell'immagine personale e di riflesso della società di appartenenza.

Non torneremo sulle parole spese dopo lo scontro diretto del 5 ottobre scorso tra bianconeri e giallorossi, ce ne siamo ampiamente occupati, la nostra condanna e la nostra censura (per quello che valgono) sono state da subito ispirate da una certa irritazione per l'ambiente giallorosso che disattese i valori del fairplay. Il confronto con le recenti esternazioni del capitano e dell'allenatore romanisti però si impone per capire il cambio di rotta.

Garcia ha vinto il premio dell'Università di Tor Vergata per "l'etica nello sport", nell'occasione per la prima volta ha abbandonato la sicumera di superiorità rispetto alla Juventus con conseguente ultra convinzione di vincere lo scudetto. Qualcuno gli avrà fatto notare che sbandierare tanta sicurezza alla lunga potrebbe risultare controproducente, un boomerang se nell'ambiente non tutti aderiscono alla stessa convinzione. Ci è arrivato persino Morgan De Sanctis, il quale senza mezzi termini ha detto che sarebbe stato meglio che quelle cose restassero nello spogliatoio e che così facendo l'allenatore si assume una bella responsabilità. Dichiarazioni che dopo la disfatta interna con il Bayern più che certezze possono aver creato delle consapevolezze sconfortanti e minatorie dell'autostima della truppa.

Le parole di Garcia a chi scrive suonavano più come un disprezzo per l'avversario («il campo ha dimostrato che siamo superiori»; che partita aveva visto?) che reale fiducia in sé stessi. La domanda che ci nasceva spontanea infatti era: ma ci crede davvero? Una risposta ce l'ha data qualche giorno fa il ds giallorosso, Walter Sabatini: «Difficoltà alle spalle? Non definitivamente, perché l'1-7 col Bayern ci ha buttato in una frustrazione da cui dobbiamo riemergere». Ah ecco.

Dopo quella sconfitta e la successiva del San Paolo Garcia è stato più contenuto almeno nei toni. Il suggerimento che evidentemente è stato dato al mister romanista è stato di essere sì fiducioso, ma più politically correct e di passare dal "vinceremo noi" al più diplomatico "ce la giocheremo fino alla fine". Anche questo significa "darsi una calmata", ne prendiamo atto. Se poi Rudi Garcia crede che una maggiore moderazione nei toni da sola basti come una salvifica scaramanzia, a noi fa solo piacere (tanto mica basta...).

L'altro protagonista come dicevamo è Totti. Quanta differenza tra l'intervista allo Stadium e il «dobbiamo riportare le famiglie allo stadio, soprattutto i bambini. Lo stadio deve essere un divertimento, uno sfogo, vedere il calore che ci trasmettono i bambini ci dà anche a noi in campo una motivazione in più per giocare anche meglio. I miei figli vengono spesso allo stadio ma a volte mi dicono: ho paura, non vengo. Purtroppo è la verità». Come per Garcia anche queste dichiarazioni sono state rilasciate a margine di un premio per la «lealtà e correttezza sportiva».

Non vogliamo commentare ulteriormente l'appropriatezza dei premi dati ad entrambi. C'è da augurarsi che l'etica di Garcia la si riscontri già dal prossimo turno di campionato, rispettando ad esempio il divieto di fare uso di ricetrasmittenti, e che quando Totti dice che «se mio figlio dovesse diventare un giocatore cercherò di spiegargli come comportarsi» non attinga alla lealtà e alla correttezza del Totti visto negli ultimi anni, ma a quello nuovo che vuole portare le famiglie allo stadio. Almeno così si darebbe un senso alla nuova strategia della comunicazione messa in campo dalla società giallorossa.

 

www.giulemanidallajuve.com/newsite/articoli_dettaglio.asp?id=3934

 

 



#2 Manuju

Manuju

    Gaetano Scirea unico grande vero juventino. LA LEGGENDA

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 22336 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:San Severo (Foggia)
  • Interessi:I miei figli,Le belle donne,la Juve,la musica,la buona cucina:

Inviato 21 novembre 2014 - 09:51

Ammazza che arte del comunicare.

I premi loro li creano e loro se li aggiudicano.

Un po come la Champions league..........la vincono sempre chi fa parte della famiglia.



#3 gustavo

gustavo

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 32414 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 23 novembre 2014 - 11:54

Secondo il regolamento sui fuorigioco ad squadram di :4225654y: Garsia .. asd: . Depaola .. . ;P .. Pennivendolitutti ...

:) .... il gol del pareggio della Roma contro l'Atalanta :

 

 

 

.. rotfl: . non era forse da annullare come quello di Bonucci ?



.... il 22 non è forse in fuorigioco ?



#4 vilostra

vilostra

    Rancoroso serie C

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6160 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:abruzzo

Inviato 23 novembre 2014 - 12:24

Gustà che stai a di? Lo sai che a loro è tutto permesso, tutto concesso,loro i predestinati unti dal signore e dai media.

Hai forse notato qualche scribacchino che ne abbia fatto menzione oggi? Qualche moviolista che abbia quantomeno sollevato il dubbio? Qualche pennivendolo che riporti le lamentele di Marino dell'Atalanta?Qualcuno che abbia fatto interrogazioni parlamentari o chiederà la testa dell'arbitro Massa?

Così gira l'Italia pallonara, solo balle e se sotto sotto ci speravano nella Lazio ora rosicano... e di brutto pure.

Avevano già fatto voli pindarici e sogni di sorpasso....il risveglio è stato brutto, tutti sudati per l'incubo bianconero....tiè!!!!!



#5 gustavo

gustavo

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 32414 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 23 novembre 2014 - 13:09

Gustà che stai a di? Lo sai che a loro è tutto permesso, tutto concesso,loro i predestinati unti dal signore e dai media.

Hai forse notato qualche scribacchino che ne abbia fatto menzione oggi? Qualche moviolista che abbia quantomeno sollevato il dubbio? Qualche pennivendolo che riporti le lamentele di Marino dell'Atalanta?Qualcuno che abbia fatto interrogazioni parlamentari o chiederà la testa dell'arbitro Massa?

Così gira l'Italia pallonara, solo balle e se sotto sotto ci speravano nella Lazio ora rosicano... e di brutto pure.

Avevano già fatto voli pindarici e sogni di sorpasso....il risveglio è stato brutto, tutti sudati per l'incubo bianconero....tiè!!!!!

 

Spero che l'osservazione sopra (tanto per far vedere ai penniscriveli che non tutto il popolo è impetriolato)

venga pubblicata, con prima i dovuti controlli ed educazioni  :D sul nostro facebook : divulgare siamo qui per quello .



#6 gustavo

gustavo

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 32414 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 23 novembre 2014 - 18:01

Secondo il regolamento sui fuorigioco ad squadram di :4225654y: Garsia .. asd: . Depaola .. . ;P .. Pennivendolitutti ...

:) .... il gol del pareggio della Roma contro l'Atalanta :

 

 

 

.. rotfl: . non era forse da annullare come quello di Bonucci ?



.... il 22 non è forse in fuorigioco ?

 

....  ;P  rotfl: ... " Questo video è stato rimosso dall'utente " :

per forza, si vedeva  rolleyes: Vidal appena uscito dalla :D  discoteca che disturbava il portiere .



Sarà mica .. AS Roma l'arte di comunicare ?



#7 gustavo

gustavo

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 32414 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 24 novembre 2014 - 11:34

Questa mattina a " Radio anch'io lo Sport " su Radio 1

oltre alla disperazione per le milanesi che senza i 5.000 miliardi sono tornati nelle kyavike

ai consigli di Cabrini per svegliare il calcio femminile, alla lezione da parte del D.A. del Sassuolo su come gestire un FC 

i conduttori e Csarin, hanno fatto i complimenti agli arbitri (più o meno) : " ... finalmente una domenica senza errori e lamentele " .

 

Vabbene che i bergamaschi spesso sono considerati ... :) .. repubblica a parte , ma :

 

http://www.ecodiberg...sti_1091019_11/



#8 karabosca

karabosca

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 8460 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 24 novembre 2014 - 13:07

Pinna la pensa diversamente

 

 
 
 

lunedì 24 novembre 2014 Serie A, Guida inadeguato. Muntari da rosso Brutta prestazione dell’arbitro nel derby. È una domenica senza quattro rigori (due a Cesena)


Messaggio modificato da karabosca, 24 novembre 2014 - 13:07


#9 gustavo

gustavo

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 32414 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 24 novembre 2014 - 13:28

Pinna la pensa diversamente

 

 
 
 

lunedì 24 novembre 2014 Serie A, Guida inadeguato. Muntari da rosso Brutta prestazione dell’arbitro nel derby. È una domenica senza quattro rigori (due a Cesena)

 

Pinna è della gazzetta ?







Anche taggato con roma, totti, garcia, comunicazione

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi