Vai al contenuto

Benvenuti sul nostro Forum!

Accedi o Registrati per avere pieno accesso alla nostra community bianconera.

paola

Registrazione 26 ott 2006
Offline Ultima Attività Oggi, 09:10
****-

Discussioni che ho iniziato

Milan - Juventus, Le Pagelle E Il Migliore In Campo

Oggi, 08:52

Milan - Juventus, le pagelle

 

mj(4).png

 

di L. Burzio

 

SZCZESNY 5 intorno all'ora di gioco viene risvegliato dal sonnellino e cominciano ad arrivare palloni da tutte le parti. Poco reattivo sul gol di Leao che calcia sul primo palo

CUADRADO 6 meno spinta del solito ma una partita attenta in entrambe le fasi pur con qualche sbavatura nei passaggi. Buona la verticalizzazione con cui innesca Ronaldo per il gol del raddoppio

RUGANI 4,5 nel primo tempo gioca una partita ordinata e riesce a marcare Ibrahimovic che infatti non la vede mai. La ripresa però è da incubo, lo svedese riesce a fare quello che vuole e la velocità di Rebic lo manda in più occasioni a farfalle. Ha grosse responsabilità sul terzo gol del Milan

BONUCCI 4 stacca completamente il cervello al sessantesimo quando è in ritardo sul taglio di Rebic e apre il braccio su cui carambola il pallone e pochi minuti dopo quando si fa saltare da Kessie e concede il gol del pareggio al Milan. Dopo un buon primo tempo va in totale confusione e non riesce più a comandare a dovere la linea difensiva che infatti si scioglie come neve al sole

DANILO 5 pochissima spinta e tantissimi errori tecnici individuali. E' uno dei pochi che non fa bene nemmeno il primo tempo e soffre sempre gli avversari che lo puntano

BENTANCUR 6,5 anche nel momento di black out è uno dei pochi a rimanere lucido e metterci sempre la testa. Cattivo il giusto nel pressing senza palla e bravo nello smistare palloni per i compagni

PJANIC 5,5 nella prima frazione di gioco si erano visti netti miglioramenti rispetto alle ultime uscite con maggior gioco in verticale e qualche pallone interessante regalato agli attaccanti. Dopo il gol di Ronaldo però si spegne completamente e viene a mancare la voglia di combattere

RABIOT 7 senza dubbio la miglior prestazione del francese con la maglia della Juventus coronata anche da un gol bellissimo con tanto di tunnel, quaranta metri palla al piede e missile sotto l'incrocio. Prova a rimanere in partita anche quando i compagni decidono che può bastare

BERNARDESCHI 5 finché la squadra rimane in partita gioca in maniera molto tattica coprendo parecchio e scivolando a centrocampo in fase di non possesso. Un attaccante però deve anche rendersi pericoloso e lui non l'ha mai fatto

HIGUAIN 4,5 l'unico tiro che riesce a fare è una carezza che finisce tra le braccia di Donnarumma. Per il resto è in evidente ritardo di condizione e viene facilmente neutralizzato dalla retroguardia rossonera

RONALDO 6,5 Capisce tutto in occasione del gol che vale il provvisorio 0-2 e gioca una partita in cui va a cercarsi i palloni per essere pericoloso ma a tratti è troppo egoista e concede qualche ripartenza al Milan. Nel primo tempo si muove bene e regala anche qualche giocata di straordinaria bellezza

MATUIDI 5 entra nel momento peggiore e non migliora affatto la situazione

DOUGLAS COSTA 5,5 non ha molte occasioni per incidere in un match segnato già prima del suo ingresso. Si muove con energia e velocità nei pochi palloni che ha a disposizione

RAMSEY 5 tocca pochissimi palloni e non riesce ad incidere

ALEX SANDRO 4 nemmeno il tempo di entrare in campo che regala l'assist perfetto per Rebic che ringrazia e chiude il match. Alla Danilo...

MURATORE SV

SARRI 4,5 è vero che la squadra regala sessanta minuti di ottimo calcio mettendo il Milan alle corde ma non è pensabile che basti un episodio a far staccare il cervello della squadra. Gli errori dei singoli sono evidenti ma i queste situazioni gli allenatori devono farsi sentire per evitare certi cali inspiegabili. Primo matchball sprecato, speriamo nel prossimo

TOP RABIOT
FLOP BONUCCI

 

http://www.giulemani...lio.asp?id=6008

 

Juventus - Atalanta, Sabato 11/07/2020 Ore 21,45 32 Di Campionato

Oggi, 06:18

Juventus - Atalanta, Sabato 11/07/2020 Ore 21,45 32º Di Campionato

 

50028707298_547c0d33e0_o.png

Rigori ....

Ieri, 06:33

pravda:

 

99cYjTz.png



Corsera

 

cSvCSNa.png

Padovan Una Sentenza Di F. Del Re

06 luglio 2020 - 15:34

Padovan è una sentenza

 

copertina_06.07.2020.jpg

 

di F. Del Re

 

Giancarlo Padovan, giornalista professionista e chiromante per diletto, è una sentenza. Un investimento sicuro. Chi ha un po’ di soldi da parte e non ha idea di come investirli ascolti le profezie dell'ex direttore di Tuttosport e poi scommetta tutto il gruzzolo sul fatto che avvenga l'esatto contrario. Farà milioni. Io ci sto seriamente pensando.

È così da anni, perché da anni, e prima o poi ci indovinerà, povero..., che egli vede e prevede il tonfo della Juve (22.06.2020 l?inter ruberà punti a Juve e Lazio; 14.12.2019 “Mi gioco la reputazione o quella poca che mi è rimasta. Secondo me lo scudetto lo vince l’Inter “ ; 11.01.2020 “La Juventus, che domenica sera sarà impegnata all’Olimpico, dove assai probabilmente perderà dalla Roma, come già avvenuto con la Lazio” ; 08.03.2020 “Padovan: Vi dico 5 motivi per cui l'Inter batterà la Juve” 03.03.2020 “E’ tempo che la Juventus, dopo la Champions e la Coppa Italia, perda la sua prima partita anche in campionato…”; ), il sorpasso dell'avversario alla Vecchia Signora, avversario che per il buon nostro negli ultimi mesi è soprattutto l'Inter dell'ex Antonio Conte.
Filosofeggia, GìPì, sul perché e sul come avverrà il fatto, perché sul come e sul perché si può discutere con lui, ma non sul se. Non esiste se, almeno fintanto che la dura realtà non gli sbatte in faccia le cose come sono, quelle cose che Padovan o non conosce o spera che passino oltre, negli anni, così come le sue strampalate profezie.

E le cose stanno che non si può non considerare l'Inter in quanto Inter quando si fanno previsioni sull'Inter. Perché i nerazzurri sono questi, da quando 25 anni fa furono acquisiti, o meglio: riacquisiti dalla famiglia Moratti. Si sono autodefiniti "pazzi" e questa confessione non dovrebbe mai passare inosservata a chi pronostica su di essi. Ma Padovan non impara mai. Egli ci crede, a sprezzo del pericolo di coprirsi di ridicolo.

Gnà fà, è più forte di lui, vecchio chiromante per un calcio moderno, un calcio più ricco, più scientifico, più facile da prevedere rispetto al passato. Per tutti tranne che per lui. E per Roberto Pruzzo, ovviamente.

 

 

http://www.giulemani...lio.asp?id=6006

 

Tra Le Varie Esternazioni Anche Quella Di Mertens ...

06 luglio 2020 - 15:22

OFXpL9r.jpg

 

 

Basta qualche vittoria e si sentono i padroni del mondo.... poi arrivano sempre le brutte figure