Vai al contenuto

Benvenuti sul nostro Forum!

Accedi o Registrati per avere pieno accesso alla nostra community bianconera.

Foto
- - - - -

Dybaliamone Un Attimo, Di Crazeology


  • Per cortesia connettiti per rispondere
63 risposte a questa discussione

#1 paola

paola

    Kapa

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 149854 messaggi
  • Sesso:Femmina

Inviato 12 novembre 2020 - 07:27

Dybaliamone un attimo

 

dybala(5).jpg

 

Di Crazeology

Il caso Dybala in questo periodo è uno dei 4/5 argomenti più dibattuti da tifosi e osservatori, gobbi e non. Il suo contratto scade nel 2022 e da tempo si parla di un suo rinnovo, che però tarda ad arrivare. La Juve, pare, che offra 10 milioni all’anno mentre lui ne chiede 15. Interessante però è il fatto che la maggior parte dei suddetti liberi pensatori, nell’esposizione delle proprie legittime opinioni, guardi solo al bicchiere mezzo vuoto. Che in buona sostanza significa che il Sivorino chiede troppo e non vale quanto chiede. Bene, io oggi, proprio mentre ancora in tanti imprecano per il suo erroraccio che ha dato il via libera al pareggio della Lazio in zona Cesarini solo qualche giorno fa, ho deciso di andare un po’ controcorrente.

Mi spiego meglio. Nel minestrone di idee di questo periodo mancano alcuni ortaggi. Manca, a mio modesto avviso, una visione equilibrata e d’insieme di tutta la questione.
Allora. Dybala chiede un rinnovo sicuramente molto importante, e lo fa in un periodo di Covid19 che vede tutta l’economia mondiale stressata come mai prima d’ora. Tutto vero. Però lui ha già realizzato circa 100 gol con la Juventus e la scorsa stagione è stato eletto miglior giocatore del campionato, ed ha un talento unanimemente riconosciuto. La sua storia nella Juventus ha avuto alti a bassi a livello di rendimento, questo è fuori di dubbio, ma oltre alla giovane età degli anni scorsi ci ha messo del suo anche il buon Allegri, che ad un certo punto lo faceva giocare troppo lontano dalla porta e con compiti diversi dal classico attaccante.
E questo anche perché le campagne acquisti del club, già da alcuni anni, non hanno risolto alcuni problemi di ordine tattico che la squadra si sta trascinando dietro, soprattutto a centrocampo. E’ stato Sarri a rimettere Dybala sotto i riflettori. Dall’arrivo di Ronaldo poi, Paulo non batte più le punizioni e i rigori, e anche questo al conteggio finale dell’annata qualcosa conta. E non lo fa neanche ora che è andato via Pjanic, altro specialista della vecchia rosa.

Un altro elemento importante che andrebbe aggiunto al minestrone, per conto mio, è il valore dell’ingaggio di altri campioni, rapportati alla storia con il club e al rendimento avuto finora. Ronaldo è Ronaldo, si sa, e gli si da quello che chiede. Ragionevole anche dal punto di vista aziendale, perché la sua storia parla per lui. E parla per lui anche la sua storia recente in bianconero. Se vuoi una stella che brilla sempre, devi pagarla adeguatamente, sennò questa cambia aria. Così è se vi pare. Ma, per esempio, De Ligt guadagna 12 milioni a stagione e finora ancora non si può dire che abbia avuto modo davvero di guadagnarseli. Pur con la convinzione che il nordico biondino sia un giocatore che farà storia ed epoca nel suo ruolo, bisogna ammettere che ad oggi è solo una grandissima promessa. Perché Dybala dovrebbe guadagnare meno di DeLigt?

Si dirà che nella scorsa triste primavera i giocatori della Juventus, tutti, hanno aderito all’iniziativa/proposta del club di abbassarsi temporaneamente gli stipendi per via degli effetti economici del Covid19, e che dunque è unanime l’idea che i tempi sono difficili. Vero, ma si tratta di un sacrificio economico solo temporaneo, perché i contratti in essere non sono stati ritoccati al ribasso per i prossimi anni. Per non parlare di tutti quei giocatori che prendono una bella paga ma stanno sempre tra 'l'infermeria e il divano di casa (i loro nomi li conosciamo tutti). Per non parlare di tutti gli altri rinnovi degli ultimi due anni, anche di giocatori che poi sono stati spediti altrove. Il Covid19 c'è solo per Dybala?

Concludendo, ognuno di noi ha legittimamente una sua opinione su Dybala, sul suo valore, sulle sue prospettive calcistiche future, e via dicendo. Solo la storia ci dirà chi aveva ragione e chi torto. Ma noi dobbiamo valutare la situazione di oggi. La foto la dobbiamo fare e guardare ora, alla luce del passato e del presente, tenendo conto di tutto quello che sappiamo. Ebbene, pur senza prendere le parti di nessuna delle due parti (Dybala o Juventus fc) alla luce di tutto quanto sopra esposto, ad oggi la richiesta economica di Paulo Dybala non è affatto irragionevole, anche tenendo conto che solitamente nelle trattative economiche si chiede sempre più di quello che si vuole ottenere e dall’altra parte si offre sempre meno di quello che si vuol dare, nell’idea che ci si debba trovare poi necessariamente a metà strada. L’ostracismo severo della vulgata moralista nei confronti di Dybala delle ultime settimane quindi è ingiustificato.

Piccolo consiglio per Paulo: fatti amico Andrea Agnelli.
Lo so, una volta il Presidente disse che a lui non piacciono gli yesmen, ma non è propriamente vero. Trattasi solo di frase sciocchina e ad effetto per gonfiare il petto, e poter far colpo sui giornalisti. La Juve, dal tavolone del cda fino al campo e agli spogliatoi, è piena di amici suoi personali. E’ un vecchio vizio di casa Agnelli questo, e ovviamente, sia chiaro, anche del resto dell’Italietta spompata e senza prospettive in cui tutti noi viviamo. Paulo, fatti amico Andrea, e vedrai che il contratto che desideri davvero, prima o poi arriverà. Ascolta questo povero fessacchiotto che scrive. E magari quando ti capita di entrare in campo, metticela tutta, e resta concentrato sull’obbiettivo. E poi… chi vivrà vedrà

 

http://www.giulemani...lio.asp?id=6104

 



#2 EI fu gala

EI fu gala

    Giovanissimi

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 201 messaggi

Inviato 12 novembre 2020 - 07:46

A mio parere, voler mettere agnelli dentro il. Minestrone, è solo un ingrediente sbagliato, fuorviante e pretestuoso, ancor più con la storia dell:amichetto che pare messa apposta per evidenziare rancore vs il presidente (qui non ha alcun ruolo, se nn marginale)
15 milioni sono eresia pura e lo sono ancor più in questo contesto
È convinto di meritarsi una cifra simile? Inizi a dimostrarlo e eventualmente libero di trovare una società che gli offra quello che vuole assieme ad un bel circolare per la Juve

Messaggio modificato da EI fu gala, 12 novembre 2020 - 07:49


#3 paola

paola

    Kapa

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 149854 messaggi
  • Sesso:Femmina

Inviato 12 novembre 2020 - 07:50

deve dimostrare di non scomparire nelle partite importanti, quando c'è bisogno di lui

deve dimostrate anche mentalmente di essere un top..

 

secondo me 



#4 aguidot

aguidot

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4546 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Nowhere

Inviato 12 novembre 2020 - 08:38

Non entro nel merito della questione, che già so come va a finire.

Mi limito a complimentarmi per l'articolo.



#5 Antipatico

Antipatico

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2240 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Busto Arsizio (VA)

Inviato 12 novembre 2020 - 10:12

Concludendo, ognuno di noi ha legittimamente una sua opinione su Dybala, sul suo valore, sulle sue prospettive calcistiche future, e via dicendo. Solo la storia ci dirà chi aveva ragione e chi torto. Ma noi dobbiamo valutare la situazione di oggi. La foto la dobbiamo fare e guardare ora, alla luce del passato e del presente, tenendo conto di tutto quello che sappiamo. Ebbene, pur senza prendere le parti di nessuna delle due parti (Dybala o Juventus fc) alla luce di tutto quanto sopra esposto, ad oggi la richiesta economica di Paulo Dybala non è affatto irragionevole, anche tenendo conto che solitamente nelle trattative economiche si chiede sempre più di quello che si vuole ottenere e dall’altra parte si offre sempre meno di quello che si vuol dare, nell’idea che ci si debba trovare poi necessariamente a metà strada. L’ostracismo severo della vulgata moralista nei confronti di Dybala delle ultime settimane quindi è ingiustificato.

Se si dovesse guardare solo al passato ed al presente, temo che un rinnovo di contratto - a quelle cifre, perlomeno - sarebbe del tutto ingiustificato. E' invece in considerazione della ancor giovane età e di quel che si spera possa ancora diventare (un talento finalmente compiuto, anche dal punto di vista caratteriale) che impedisce di liberarsi a cuor leggero di questo giocatore. Ma la questione è anzitutto tecnica e tattica, prima ancora che economica: allo stato attuale, non si è ancora capito in quale zona del campo, con quali giocatori d'attacco a fianco e dentro quale modulo Dybala potrebbe rendere al meglio. E dopo sei anni, tre allenatori e partner vari, è chiaro si tratti di un problema non da poco. DeLigt è un difensore centrale, e a fianco di Bonucci, Chiellini o Demiral, e in una difesa a tre o a quattro, il ruolo non è in discussione: i parametri per scoprire se valga o meno i suoi dodici milioni d'ingaggio non mancano. Con Dybala, purtroppo, non è così: ecco perché i 15 mln richiesti, allo stato attuale, paiono un azzardo.



#6 Edgar 74

Edgar 74

    capitano

  • Moderatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 68083 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Nampara, Cornovaglia

Inviato 12 novembre 2020 - 10:32

L'articolo di Antonio è analiticamente impostato a sviscerare punto per punto i pro e i contro dell'affare, i perché sì e i perché no e sinceramente l'analisi in sé mi trova d'accordo su tutto, anche, e sulla fiducia ovviamente, sull'ultimo periodo, presumendo che se Antonio lo scrive avrà i suoi motivi e le sue fonti per farlo. Detto questo non sono tanto d'accordo sulle conclusioni dell'articolo: primo perché non credo che tale cifra, ammesso che sia vera, abbia un riscontro reale, sia per le capacità mostrate dal giocatore sinora, sia per la attuale congiuntura economica; il fatto che alcuni giocatori prendano o abbiano preso stipendi altissimi, "gonfiati", non vuol dire che sia un andazzo valido e giusto per tutti; secondo perché Dybala, ormai 27enne, quello è e quello rimarrà: un giocatore con talento cristallino, ma anche con difetti evidenti, sia tecnico-tattici, che atletici e se dopo sei anni di connubio e di alchimie tattiche ancora ci stiamo chiedendo se e quanto vale Dybala allora vuol dire che l'ipotesi di separarsene e di puntare su altro, su altri, non è poi così sbagliata.



deve dimostrare di non scomparire nelle partite importanti, quando c'è bisogno di lui

deve dimostrate anche mentalmente di essere un top..

 

secondo me 

Sinceramente anche questo punto non è del tutto vero. Ha esibito prestazioni importanti anche in partite fondamentali per la stagione della Juve, tipo la doppietta al Barcellona nei quarti di CL 2016/'17, il gol "praticamente da scudetto" al 90esimo contro la Lazio l'anno dopo, altri gol importanti e pesanti sia in campionato che nelle coppe. Semmai il suo problema sta nella costanza di rendimento e nel fatto che non sia mai riuscito a migliorare le sue carenze, affidandosi sempre e troppo alla straordinaria qualità del suo piede sinistro. Questo, per me, è il punto decisivo che deve far propendere l'ago della bilancia da una parte o dall'altra.



#7 ONORE ALLA TRIADE

ONORE ALLA TRIADE

    GIŁ LE MANI DALLA JUVE!

  • Moderatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 64491 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Giulemani City
  • Interessi:JUVENTUS
    GIUleMANIdallaJUVE

Inviato 12 novembre 2020 - 10:50

Ottimo articolo.
Io credo che Dybala con quello che ha dimostrato meriti di essere aspettato in questo periodo delicato per lui per motivi che magari non conosciamo.

#8 Edgar 74

Edgar 74

    capitano

  • Moderatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 68083 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Nampara, Cornovaglia

Inviato 12 novembre 2020 - 10:54

Ottimo articolo.
Io credo che Dybala con quello che ha dimostrato meriti di essere aspettato in questo periodo delicato per lui per motivi che magari non conosciamo.

La stagione è lunga, ma alla fine della stagione si dovrà tirare una linea e decidere. E se lui stesse giocando da schifo non tanto per i problemi fisici e di preparazione che indubbiamente l'accompagnano in questo scorcio stagionale, ma perché ha la testa al rinnovo di contratto o peggio poco si impegna perché tale rinnovo non arriva secondo i suoi desiderata, allora dubbi ce ne sarebbero zero: via.



#9 aguidot

aguidot

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4546 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Nowhere

Inviato 12 novembre 2020 - 10:55

 

Sinceramente anche questo punto non è del tutto vero. Ha esibito prestazioni importanti anche in partite fondamentali per la stagione della Juve, tipo la doppietta al Barcellona nei quarti di CL 2016/'17, il gol "praticamente da scudetto" al 90esimo contro la Lazio l'anno dopo, altri gol importanti e pesanti sia in campionato che nelle coppe. Semmai il suo problema sta nella costanza di rendimento e nel fatto che non sia mai riuscito a migliorare le sue carenze, affidandosi sempre e troppo alla straordinaria qualità del suo piede sinistro. Questo, per me, è il punto decisivo che deve far propendere l'ago della bilancia da una parte o dall'altra.

Non devi neanche andare tanto indietro nel tempo, vedi il gol con l'Inter del campionato scorso...partita poi rivelatasi decisiva.



#10 Edgar 74

Edgar 74

    capitano

  • Moderatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 68083 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Nampara, Cornovaglia

Inviato 12 novembre 2020 - 11:00

Non devi neanche andare tanto indietro nel tempo, vedi il gol con l'Inter del campionato scorso...partita poi rivelatasi decisiva.

Ma infatti mi ripeto: non credo sia quello il suo problema. Che poi "problema"... Il problema è capire come se e può diventare fuoriclasse un campione. Avercene sempre di questi problemi... Però se chiedi stipendi da fuoriclasse, allora sì, abbiamo un problema, per me.



#11 gustavo

gustavo

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 30826 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 12 novembre 2020 - 11:04

Tanto per vincere lo scudetto basta la Juve U23 .

Per farci recapitare una C.L. non servono giocatori ma santi in paradiso .

 

Allora :

Scambio alla pari Dibala - Pogbà con Cr7 al PSG

e con i soldi risparmiati e i conti a posto 4 mazzacurati a centrocampo .

 

Basta phighette & phigatelle una domenica si e dieci nò

meglio nà pelosona coi baffi con garanzia tutte le domeniche .



#12 Edgar 74

Edgar 74

    capitano

  • Moderatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 68083 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Nampara, Cornovaglia

Inviato 12 novembre 2020 - 11:09

Tanto per vincere lo scudetto basta la Juve U23 .

Per farci recapitare una C.L. non servono giocatori ma santi in paradiso .

 

Allora :

Scambio alla pari Dibala - Pogbà con Cr7 al PSG

e con i soldi risparmiati e i conti a posto 4 mazzacurati a centrocampo .

 

Basta phighette & phigatelle una domenica si e dieci nò

meglio nà pelosona coi baffi con garanzia tutte le domeniche .

La metafora è d'impatto immediato.  asd:  rotfl: Però ultimamente Pogba è più phighetta una tantum che pelosona semper tantum...  rotfl:  asd:



#13 aguidot

aguidot

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4546 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Nowhere

Inviato 12 novembre 2020 - 11:12

La metafora è d'impatto immediato.  asd:  rotfl: Però ultimamente Pogba è più phighetta una tantum che pelosona semper tantum...  rotfl:  asd:

Se c'è un campionato delle metafore, il buon Gustavo è la Juventus di quel campionato...

Però, a prescindere da phighette e quant'altro, poi chi ci mettiamo in attacco?



#14 Edgar 74

Edgar 74

    capitano

  • Moderatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 68083 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Nampara, Cornovaglia

Inviato 12 novembre 2020 - 11:17

Se c'è un campionato delle metafore, il buon Gustavo è la Juventus di quel campionato...

Però, a prescindere da phighette e quant'altro, poi chi ci mettiamo in attacco?

Bella domanda. La risposta più cazzona sarebbe M'Bappè...  asd: Quella più logica: un attaccante capace di fare sia la prima che la seconda punta, uno capace di giocare sulla profondità come di sponda; uno capace di finalizzare e di assistere. In pratica un Tevez. Chi sarebbe oggi un Tevez? Boh...? Altrimenti Kane, ma non è una seconda punta come ruolo alternativo, per cui si andrebbe a sacrificare Morata come seconda punta in caso di coppia d'attacco Kane/Morata



#15 Jen84

Jen84

    Primavera

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1078 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Ferrara
  • Interessi:Fantascienza, automobilismo e poi Juve, Juve ed Juve!!!!!

Inviato 12 novembre 2020 - 11:51

La stagione è lunga, ma alla fine della stagione si dovrà tirare una linea e decidere. E se lui stesse giocando da schifo non tanto per i problemi fisici e di preparazione che indubbiamente l'accompagnano in questo scorcio stagionale, ma perché ha la testa al rinnovo di contratto o peggio poco si impegna perché tale rinnovo non arriva secondo i suoi desiderata, allora dubbi ce ne sarebbero zero: via.

 

Meglio di così non potevi dirlo.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi