Vai al contenuto

Benvenuti sul nostro Forum!

Accedi o Registrati per avere pieno accesso alla nostra community bianconera.

Foto
- - - - -

Ordine E Sarri, Di E. Loffredo


  • Per cortesia connettiti per rispondere
50 risposte a questa discussione

#1 paola

paola

    Kapa

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 132567 messaggi
  • Sesso:Femmina

Inviato 13 marzo 2018 - 09:44

Ordine e Sarri

 

Odg.jpg

 

di E. Loffredo

 

Ha fatto scalpore l'episodio poco edificante, l'ennesimo, che ha visto protagonista Maurizio Sarri nella conferenza stampa successiva a Inter-Napoli. A una domanda di una giornalista di una emittente napoletana l'allenatore dei Ciucci ha replicato «Sei una donna, sei carina e per questo non ti mando a fare in culo» (LINK).

Ha dato fastidio la reazione dei signori uomini presenti in sala stampa, tutti sono scoppiati in una fragorosa risata. Nessuno che abbia sentito il dovere di insorgere e pretendere seduta stante le scuse prima per chi è collega (uomo o donna che sia) e poi per la donna in quanto tale.

Quello che ci ha colpito di più è stata la reazione della diretta interessata, la quale invece di ricambiare a tono ha continuato a fare la domanda. Aveva forse la preoccupazione che direttore e telespettatori della sua emittente avessero da ridire per la dovuta replica all'eroe in tuta sgualcita? Se in queste occasioni non si leva immediata la disapprovazione dei presenti, allora è inutile avere da ridire sulle infelici uscite del Tavecchio di turno. Con buona pace delle rivendicazioni sulla parità professionale dei sessi.

Ancor più fastidioso è stato il comunicato di Ottavio Lucarelli, presidente dell'ordine dei giornalisti della Campania «Una risposta sessista, inaccettabile. A telecamere spente Sarri si è poi scusato ma rimane la gravità della sua risposta che segna non solo il gergo volgare dell'allenatore ma il suo disprezzo verso la stampa e verso le donne. Totale solidarietà alla collega Titti Improta, segretario dell'Ordine della Campania e presidente della commissione pari opportunità, che sta ricevendo in queste ore messaggi e sostegno da tutta l'Italia» (LINK). Ok, ma nei fatti quale gesto di risposta ha attuato l'ordine dei giornalisti nazionale e quello della Campania in particolare? Ha prevalso ancora la volontà di non urtare i telespettatori e i lettori di riferimento? Insomma, esigenze di tifo, magari lo stesso di molti di quelli che erano presenti all'episodio incriminato. 

Detto comunque che il comunicato era il minimo sindacale, è stupefacente la celerità con la quale si è attivato l'odg. Rimane da capire in cosa siano affaccendati i suoi più alti componenti quando alcuni appartenenti all'ordine tweettano in modo discutibile e irresponsabile, contribuendo a gettare altro discredito sulla categoria. Ottavio Lucarelli, potrebbe farci sapere ad esempio se è a conoscenza dei tweet di un iscritto locale -Varriale- e quale posizione ha da esprimere l'ordine che presiede? 

 

 

 

http://www.giulemani...lio.asp?id=5362



#2 BiancoeNero

BiancoeNero

    Rancoroso

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 35214 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Interessi:Juventus

Inviato 13 marzo 2018 - 10:10

Secondo me si potrebbe obiettare se la risposta di sarri (cafone a prescindere se davanti ci fosse uuna donna o un uomo) sia stata sessista!

Per me l'avrebbe data comunque senza tante storie visto il personaggio e tenuto conto della sua estrazione sociale...

 

L'ordine dei giornalisti non può avere nessun controllo sui Social, visto che il concetto stesso dei social è di scrivere in piena libertà, magari, farei un richiamo all'etica del singolo! 



#3 aguidot

aguidot

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1670 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 13 marzo 2018 - 10:15

Secondo me si potrebbe obiettare se la risposta di sarri (cafone a prescindere se davanti ci fosse uuna donna o un uomo) sia stata sessista!

Per me l'avrebbe data comunque senza tante storie visto il personaggio e tenuto conto della sua estrazione sociale...

 

L'ordine dei giornalisti non può avere nessun controllo sui Social, visto che il concetto stesso dei social è di scrivere in piena libertà, magari, farei un richiamo all'etica del singolo! 

Cioè, fammi capire, la frase inizia con "perché sei una donna..." e ci sono dubbi sul fatto che l'affermazione sia sessista?

Per quanto riguarda l'ODG, credo che in questo caso non potesse fare di più; molto giusto invece il richiamo alla fine dell'articolo, in merito all'assenza di intervento verso i suoi tesserati...



#4 BiancoeNero

BiancoeNero

    Rancoroso

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 35214 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Interessi:Juventus

Inviato 13 marzo 2018 - 10:24

Cioè, fammi capire, la frase inizia con "perché sei una donna..." e ci sono dubbi sul fatto che l'affermazione sia sessista?

Per quanto riguarda l'ODG, credo che in questo caso non potesse fare di più; molto giusto invece il richiamo alla fine dell'articolo, in merito all'assenza di intervento verso i suoi tesserati...

Non ci vedo i termini di sessismo (ma forse sbaglio) in quella circostanza. Non credo abbia leso le sue capacità lavorative, almeno la vedo così!

 

Secondo me lui avrebbe risposto allo stesso modo anche ad un uomo, ripeto... 



#5 aguidot

aguidot

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1670 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 13 marzo 2018 - 10:27

Non ci vedo i termini di sessismo (ma forse sbaglio) in quella circostanza. Non credo abbia leso le sue capacità lavorative, almeno la vedo così!

 

Secondo me lui avrebbe risposto allo stesso modo anche ad un uomo, ripeto... 

Perché sei donna (e carina), non ti mando a fanculo: discriminazione basata sul genere = sessismo (mascherato da gentilezza, quindi ancora più becero).

Avesse risposto ad un uomo, l'avrebbe mandato a fanculo e basta (cafone e maleducato, ma non discriminatorio).



#6 Franz_76

Franz_76

    Prima Squadra

  • Moderatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 27325 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 13 marzo 2018 - 10:44

Perché sei donna (e carina), non ti mando a fanculo: discriminazione basata sul genere = sessismo (mascherato da gentilezza, quindi ancora più becero).

Avesse risposto ad un uomo, l'avrebbe mandato a fanculo e basta (cafone e maleducato, ma non discriminatorio).

Cioè, non mandare a fanculo una donna è discriminatorio?

E aprire la portiera di un auto ad una donna è sessista? (io ad un uomo non lo faccio di certo)

Sarri è ignorante, cafone, maleducato e impresentabile, ma non è stato "sessista" (che non c'entra proprio niente)



#7 Edgar 74

Edgar 74

    un sacco di input e di output

  • Moderatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 55116 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:una valle di lacrime

Inviato 13 marzo 2018 - 10:48

Avesse detto: non ti rispondo e ti mando affanculo perché sei una donna sarebbe stato sessista; così ha semplicemente tentato una goffa applicazione del galateo, del tutto inutile visto il tenore della risposta.



#8 Franz_76

Franz_76

    Prima Squadra

  • Moderatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 27325 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 13 marzo 2018 - 10:50

Avesse detto: non ti rispondo e ti mando affanculo perché sei una donna sarebbe stato sessista; così ha semplicemente tentato una goffa applicazione del galateo, del tutto inutile visto il tenore della risposta.

E' semplicemente un troglodita.

Che in cuor suo sia anche maschilista, può essere benissimo, ma nell'episodio non lo è stato.



#9 paola

paola

    Kapa

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 132567 messaggi
  • Sesso:Femmina

Inviato 13 marzo 2018 - 11:05

omaggio floreale da parte di Sarri con tanto di scuse alla giornalista

 

ha fatto la solita figura da ignorante



#10 paola

paola

    Kapa

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 132567 messaggi
  • Sesso:Femmina

Inviato 13 marzo 2018 - 11:13

 

 

L'ordine dei giornalisti non può avere nessun controllo sui Social, visto che il concetto stesso dei social è di scrivere in piena libertà, magari, farei un richiamo all'etica del singolo! 

 

non può entrare nel profilo privato, ma un inviato ad un uso più consono credo di SI

 

io non so se avete mai avuto modo di leggere il profilo di Ziliani (tra l'altro chiuso ed accessibile solo se accettati dal giornalisti). Io a volte ero talmente incredula da quello che leggevo, che chiedevo ai colleghi di redazione se quel profilo fosse un fake (Gildo ve lo può testimoniare). Non è nemmeno a livello delle chiacchiere da bar, ma è da querela ogni singolo post. Violenza verbale, insinuazioni ... Rimane un giornalista accreditato dalla stampa italiana e che scrive sul Fatto Quotidiano giornalmente.

 

Varriale non è violento come Ziliani,  ma è sfacciatamente di parte. Scrive come scriverebbe un tifoso ultrà del Napoli, di quelli accecati dal tifo e antijuventini. Non credo sia opportuno o ammissibile che un giornalista RAI, attualmente conduce la giostra dei gol, si esponga con giudizi così approssimativi. Dovrebbe almeno salvare la forma, invece si sente in diritto di scrivere liberamente da ultrà....

 

Ho visto comunque che ultimamente, le nostre sollevazioni, sortiscono effetti e come. Un po' di remora e pressione la sentono ...



#11 Edgar 74

Edgar 74

    un sacco di input e di output

  • Moderatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 55116 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:una valle di lacrime

Inviato 13 marzo 2018 - 11:19

 

non può entrare nel profilo privato, ma un inviato ad un uso più consono credo di SI

 

io non so se avete mai avuto modo di leggere il profilo di Ziliani (tra l'altro chiuso ed accessibile solo se accettati dal giornalisti). Io a volte ero talmente incredula da quello che leggevo, che chiedevo ai colleghi di redazione se quel profilo fosse un fake (Gildo ve lo può testimoniare). Non è nemmeno a livello delle chiacchiere da bar, ma è da querela ogni singolo post. Violenza verbale, insinuazioni ... Rimane un giornalista accreditato dalla stampa italiana e che scrive sul Fatto Quotidiano giornalmente.

 

Varriale non è violento come Ziliani,  ma è sfacciatamente di parte. Scrive come scriverebbe un tifoso ultrà del Napoli, di quelli accecati dal tifo e antijuventini. Non credo sia opportuno o ammissibile che un giornalista RAI, attualmente conduce la giostra dei gol, si esponga con giudizi così approssimativi. Dovrebbe almeno salvare la forma, invece si sente in diritto di scrivere liberamente da ultrà....

 

Ho visto comunque che ultimamente, le nostre sollevazioni, sortiscono effetti e come. Un po' di remora e pressione la sentono ...

 

Se appartieni ad un ordine professionale devi attenerti anche al suo codice deontologico. io sul mio profilo social, ne avessi uno..., non posso scrivere che l'architetto "Mario Rossi" progetta come un cane o che prende troppi incarichi dagli enti pubblici, lasciando intendere che paghi le mazzette, altrimenti vengo sanzionato dall'ordine. Gente come VARriale sta sul limite della censura; gente come ziliani, invece,dovrebbe essere censurata costantemente dal suo ordine. E per censura intendo il provvedimento disciplinare che emette l'ordine di appartenenza, non il ricorso arbitrario ad oscurare un pensiero o un'opinione.



#12 paola

paola

    Kapa

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 132567 messaggi
  • Sesso:Femmina

Inviato 13 marzo 2018 - 11:23

 

Se appartieni ad un ordine professionale devi attenerti anche al suo codice deontologico. io sul mio profilo social, ne avessi uno..., non posso scrivere che l'architetto "Mario Rossi" progetta come un cane o che prende troppi incarichi dagli enti pubblici, lasciando intendere che paghi le mazzette, altrimenti vengo sanzionato dall'ordine. Gente come VARriale sta sul limite della censura; gente come ziliani, invece,dovrebbe essere censurata costantemente dal suo ordine. E per censura intendo il provvedimento disciplinare che emette l'ordine di appartenenza, non il ricorso arbitrario ad oscurare un pensiero o un'opinione.

 

è chiaro 



#13 Manuju

Manuju

    Antonio Conte va solo ringraziato per l'onore restituito.

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14869 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Chatelineau
  • Interessi:DIFENDERE LA JUVE DAI LURIDI CHE LA INFANGANO

Inviato 13 marzo 2018 - 12:17

 

Se appartieni ad un ordine professionale devi attenerti anche al suo codice deontologico. io sul mio profilo social, ne avessi uno..., non posso scrivere che l'architetto "Mario Rossi" progetta come un cane o che prende troppi incarichi dagli enti pubblici, lasciando intendere che paghi le mazzette, altrimenti vengo sanzionato dall'ordine. Gente come VARriale sta sul limite della censura; gente come ziliani, invece,dovrebbe essere censurata costantemente dal suo ordine. E per censura intendo il provvedimento disciplinare che emette l'ordine di appartenenza, non il ricorso arbitrario ad oscurare un pensiero o un'opinione.

Chiarissimo come sempre!!

Condivido:

Aggiungo;loro poi sono personaggi comunque seguiti dq milioni di persone e dovrebbero dare l'esempio.



#14 gala

gala

    USO I PIEDI PER CURARE LA MENTE

  • Coordinatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 32915 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Interessi:CORRO , ERGO SUM

Inviato 13 marzo 2018 - 12:29

per me rimane una risposta maleducata, becera e pure sessista

Perche' sessista?? perche, trattandola quale giornalista impertinente, avrebbe dovuto mnandarla a quel paese come avrebbe fatto con chiunque altro.

Essendo donna, non ti ci mando perche non hai diritto ad esserci mandata.



il calcio e' roba da maschi , non da mancini..o donne..



#15 aguidot

aguidot

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1670 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 13 marzo 2018 - 12:38

per me rimane una risposta maleducata, becera e pure sessista

Perche' sessista?? perche, trattandola quale giornalista impertinente, avrebbe dovuto mnandarla a quel paese come avrebbe fatto con chiunque altro.

Essendo donna, non ti ci mando perche non hai diritto ad esserci mandata.



il calcio e' roba da maschi , non da mancini..o donne..

Esatto, pensavo di averlo spiegato allo stesso modo, ma forse tu l'hai spiegata meglio  :)

 

Cioè, non mandare a fanculo una donna è discriminatorio?

E aprire la portiera di un auto ad una donna è sessista? (io ad un uomo non lo faccio di certo)

Sarri è ignorante, cafone, maleducato e impresentabile, ma non è stato "sessista" (che non c'entra proprio niente)

Sì, solo perché è una donna, sì.

Sessismo mascherato da galanteria.

L'esempio della portiera è piuttosto abusato... Dovresti in ogni caso iniziare ad aprirla anche agli altri generi...  asd:






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi