Vai al contenuto

Benvenuti sul nostro Forum!

Accedi o Registrati per avere pieno accesso alla nostra community bianconera.

Foto

Juventus - Tottenham (2-2), Martedý 13 Febbraio, Ore 20,45 Ottavi Di Finale


  • Discussione bloccata Questa discussione è bloccata
534 risposte a questa discussione

#526 EnriJuve

EnriJuve

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1304 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Firenze

Inviato 15 febbraio 2018 - 16:30

Concordo con te.
Solo che da ieri, invece, sono scomparsi quelli che, vedendo l'andamento degli spagnoli in questa stagione, se ne uscivano ad ogni non vittoria del Real con "solo noi potevamo perdere contro questo schifo di real".
Poi, ovviamente, il PSG ha ancora possibilità di passare il turno.
Anche perché è il PSG più forte di sempre (e non credo di esagerare).

 

Io probabilmente sono uno di quelli...non ho mai detto che solo noi potevamo perdere...però in quel modo forse si, in quanto bisogna andare molto indietro per ritrovare finali meno equilabrate dell'ultima...

Ho sempre sostenuto che fosse una squadra più forte di noi si, ma non cosi imbattibile, o almeno, non da dover essere per forza già sconfitti al 60 esimo...

Perchè l'anno prima e nel 2014, una squadra tosta ma non mostruosa come l'altletico aveva sfiorato la vittoria in finale contro di loro.

Inoltre avevamo tenuto testa benissimo ad un barcellona che secondo me non era cosi distante dal real come valori.

Quindi questi erano i presupposti per cui speravo non di vincere ma almeno di rimanere in partita e vivo fino alla fine.



#527 Antipatico

Antipatico

    Giovanissimi

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 284 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Busto Arsizio (VA)

Inviato 15 febbraio 2018 - 16:45

Solo che costruirsi una mentalità europea vincente non è cosa semplice, neppure se hai i miliardi che ti crescono come la gramigna nell'orto. Per questo dico che la Juve ha storicamente un gap culturale europeo, perché, credo, paghiamo ancora lo snobismo degli anni '50/'60 che ci faceva affrontare le coppe europee come se fossero una inutile rottura di scatole.

 

In effetti, noi abbiamo partecipato esattamente a metà di tutte le competizioni di Coppa Campioni giocate: percentuale vittorie 6,45% (esattamente come il Porto).

 

Tutti gli altri hanno un rapporto migliore. Per fare un confronto: Real M. 25,5% vittorie; Milan 25% ; Liverpool 23,8% ; Barca, 18,5% ; Inter 16,6% ; Bayern 15% ; ManU 11,5%.

Peggio di noi, il solo Benfica (5,5%).



#528 aguidot

aguidot

    Primavera

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1187 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 15 febbraio 2018 - 18:22

 

Non hanno capito una cosa: al Real conta prima di tutto la CL e stai sicuro che al momento "che bagna" loro ci sono sempre. Poi possono anche uscire dalla competizione, come gli capitò, unica volta negli ultimi 4 anni, contro di noi, però sanno benissimo che se la Liga può andar male (ogni tanto...) la CL no.

 

No. Non esageri. Solo che costruirsi una mentalità europea vincente non è cosa semplice, neppure se hai i miliardi che ti crescono come la gramigna nell'orto. Per questo dico che la Juve ha storicamente un gap culturale europeo, perché, credo, paghiamo ancora lo snobismo degli anni '50/'60 che ci faceva affrontare le coppe europee come se fossero una inutile rottura di scatole.

Perfetto.

Aggiungiamoci anche il contributo dannoso derivante (soprattutto a livello mentale, ma anche fisico) da un campionato italiano così mediocre: tipicamente, sul suolo italico, se vai sul 2 a 0 dopo 10 minuti puoi permetterti di calare il ritmo e gestire. 

Potrebbe anche essere inconsciamente scattato questo "automatismo", che ovviamente in CL non puoi permetterti. 



 

E' questo lo spirito giusto: eliminati ma potremo prendere per il culo chi verrà eliminato come noi. :caffe2:

Fa molto napolista  asd:



#529 Edgar 74

Edgar 74

    Prima Squadra

  • Moderatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 51595 messaggi
  • Sesso:Non so/indeciso

Inviato 15 febbraio 2018 - 18:49

Perfetto.

Aggiungiamoci anche il contributo dannoso derivante (soprattutto a livello mentale, ma anche fisico) da un campionato italiano così mediocre: tipicamente, sul suolo italico, se vai sul 2 a 0 dopo 10 minuti puoi permetterti di calare il ritmo e gestire. 

Potrebbe anche essere inconsciamente scattato questo "automatismo", che ovviamente in CL non puoi permetterti. 

 

Non lo so. Può essere. Ma proprio per questo tutti abbiamo lodato la prestazione col Sassuolo, non tanto per i 7 gol, potevano essere 10 come 4, ma per il fatto che la squadra ha prodotto gioco fino al 90', seppur calando fisiologicamente dopo il 4-0, mentre altre partite, che di fatto duravano un tempo o pure meno, sono state aspramente criticate, seppur si fosse vinto alla fine.



#530 nicola 79

nicola 79

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 19563 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Interessi:topine,JUVENTUS e barricati vari

Inviato 15 febbraio 2018 - 19:22

 
Io probabilmente sono uno di quelli...non ho mai detto che solo noi potevamo perdere...però in quel modo forse si, in quanto bisogna andare molto indietro per ritrovare finali meno equilabrate dell'ultima...
Ho sempre sostenuto che fosse una squadra più forte di noi si, ma non cosi imbattibile, o almeno, non da dover essere per forza già sconfitti al 60 esimo...
Perchè l'anno prima e nel 2014, una squadra tosta ma non mostruosa come l'altletico aveva sfiorato la vittoria in finale contro di loro.
Inoltre avevamo tenuto testa benissimo ad un barcellona che secondo me non era cosi distante dal real come valori.
Quindi questi erano i presupposti per cui speravo non di vincere ma almeno di rimanere in partita e vivo fino alla fine.

Sarà, ma per tra l'uscire a testa alta, rimanere in partita fino alla fine per poi perdere al 90esimo e perdere 4-1 in cui dal 60esimo sei andato in bambola alla fine tirando le somme cambia poco o nulla.
E questo a maggior ragione guardando le percentuali da brivido postate da antipatico (tralasciando quella tra finali disputate e finali vinte...).
La finale, per me, la devi vincere punto e basta.
E la devi vincere in qualsiasi modo, giocando bene, giocando male, con il pullman, senza pullman, di culo o meritatamente, non mi interessa.

#531 marcolanc

marcolanc

    Squadrista, Rancoroso, UltrÓ, Tifoso di Serie C

  • Coordinatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 32110 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Bourgogne

Inviato 15 febbraio 2018 - 19:36

Sarà, ma per tra l'uscire a testa alta, rimanere in partita fino alla fine per poi perdere al 90esimo e perdere 4-1 in cui dal 60esimo sei andato in bambola alla fine tirando le somme cambia poco o nulla.
E questo a maggior ragione guardando le percentuali da brivido postate da antipatico (tralasciando quella tra finali disputate e finali vinte...).
La finale, per me, la devi vincere punto e basta.
E la devi vincere in qualsiasi modo, giocando bene, giocando male, con il pullman, senza pullman, di culo o meritatamente, non mi interessa.

Sicuramente in finale vincere è davvero l unica cosa che conta. Solo che tendenzialmente vale sempre la stessa regola: se giochi bene, hai più probabilità di vincere che se giochi da schifo. Se poi giochi 30 minuti su 90 (come a Cardiff, ché abbiamo smesso di giocare molto prima dell intervallo), le probabilità di vittoria precipitano.

#532 BiancoeNero

BiancoeNero

    Rancoroso

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 34541 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Interessi:Juventus

Inviato 15 febbraio 2018 - 22:22

Perfetto.
Aggiungiamoci anche il contributo dannoso derivante (soprattutto a livello mentale, ma anche fisico) da un campionato italiano così mediocre: tipicamente, sul suolo italico, se vai sul 2 a 0 dopo 10 minuti puoi permetterti di calare il ritmo e gestire. 
Potrebbe anche essere inconsciamente scattato questo "automatismo", che ovviamente in CL non puoi permetterti. 

Ma quando eravamo Juventus, quella vera, con Lippi (con Moggi Giraudo e Bettega) che non si scherzava, dove il campionato era tosto, allenante e tutte minchiate del genere. Dove, quando entravi in campo non ce n era per nessuno (a detta anche di Sir Alex Ferguson) e incutevi davvero paura...quante coppe abbiamo portato a casa dopo (?!) UNA (ai calci di rigore)!
Sono anch io d accordo che alla Juve mancano coppe dei campioni per il suo blasone, ma nessuno finora nella sua storia, è riuscito a cambiare questa tendenza, nessuno, che sia un manager, un allenatore o un giocatore, ma anche presidente!

Io inizierei dal basso: dalla primavera!

#533 EnriJuve

EnriJuve

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1304 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Firenze

Inviato 15 febbraio 2018 - 22:52

Sicuramente in finale vincere è davvero l unica cosa che conta. Solo che tendenzialmente vale sempre la stessa regola: se giochi bene, hai più probabilità di vincere che se giochi da schifo. Se poi giochi 30 minuti su 90 (come a Cardiff, ché abbiamo smesso di giocare molto prima dell intervallo), le probabilità di vittoria precipitano.


Appunto.. Chiaro che conta il risultato, soprattutto per una finale, ma per raggiungere questo risultato almeno bisognerebbe non sciogliersi in quel modo..alla fine sono state pochissime le finali in cui una squadra si è fatta asfaltare come noi lo scorso anno, nonostante ci siano capitate squadre anche peggiori di noi, quindi non è un impresa impossibile..

#534 ^^DiLivio^^

^^DiLivio^^

    Ma che me ne fott..................

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 10181 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Cioccolattonia
  • Interessi:menestrafott.......

Inviato 15 febbraio 2018 - 23:34

Preserviamoci il :look:  fegato asd:  mi sa che a breve e a lungo termine ne avremo tanto bisogno :look:



#535 iena

iena

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6365 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 16 febbraio 2018 - 00:57

Ma quando eravamo Juventus, quella vera, con Lippi (con Moggi Giraudo e Bettega) che non si scherzava, dove il campionato era tosto, allenante e tutte minchiate del genere. Dove, quando entravi in campo non ce n era per nessuno (a detta anche di Sir Alex Ferguson) e incutevi davvero paura...quante coppe abbiamo portato a casa dopo (?!) UNA (ai calci di rigore)!
Sono anch io d accordo che alla Juve mancano coppe dei campioni per il suo blasone, ma nessuno finora nella sua storia, è riuscito a cambiare questa tendenza, nessuno, che sia un manager, un allenatore o un giocatore, ma anche presidente!

Io inizierei dal basso: dalla primavera!


Sulla cantera sono d'accordo. Del resto se non metti soldi per competere veramente solo dal vivaio devi sperare di scavare la pepita d'oro.




1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 1 visitatori, 0 utenti anonimi