Vai al contenuto

Benvenuti sul nostro Forum!

Accedi o Registrati per avere pieno accesso alla nostra community bianconera.

Foto

I Danni Di Calciopoli, Di P. Cicconofri


  • Per cortesia connettiti per rispondere
145 risposte a questa discussione

#1 paola

paola

    Kapa

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 144708 messaggi
  • Sesso:Femmina

Inviato 12 luglio 2016 - 14:41

I danni di calciopoli

 

desantis(4).jpg

 

di P. Cicconofri

 

«Viene intervallato da insinuazioni idonee a creare nel lettore un’idea falsata della realtà giudiziaria al momento della pubblicazione del libro, rappresentando (falsamente) la condotta illecita come già accertata dall’autorità giudiziaria» attraverso l’uso di frasi «gravemente offensive che inducono il lettore a ritenere già provata la condotta illecita degli odierni attori: aver arbitrato scorrettamente diverse partite di calcio per favorire una delle due squadre in campo». Questa la conclusione del Tribunale civile di Milano che ha condannato il giornalista sportivo Paolo Ziliani e l’allora direttore della rivista «Controcampo» a risarcire con diecimila euro a testa l’ex arbitro di Serie A Massimo De Santis e il guardalinee Enrico Ceniccola. (Link)

La causa fu intentata dopo la pubblicazione di un libro che voleva essere un resoconto delle indagini di calciopoli, dal titolo: «Calcio truccato- telefonate, segreti e retroscena di Calciopoli 2006», scritto da Ziliani. Il giornalista, nel descrivere le intercettazioni, usò termini ritenuti offensivi: De Santis era «l’arbitro killer»,«sgherro al servizio della Cupola»«l’uomo in grado di vedere anche quello che non c’軫allievo prediletto» dei designatori Bergamo e Pairetto. Sulla scelta di designare il fischietto per i mondiali del 2006 scrisse che «De Coubertin che si sta ancora rivoltando nella tomba» e nel descrivere il gol annullato a Cannavaro, allora giocatore del Parma, all’ultimo minuto, usò questa frase «la faccia come un’altra parte del corpo, fischia un fallo che nessuna moviola riuscirà mai a scoprire». Sia Cennicola che De Santis vennero definiti da Ziliani come «omuncoli che per una maglia venderebbero la madre». il Giudice adito ha forse considerato l'uso dei virgolettati non una esimente, ma una strumentalizzazione degna di censura. Si sono montate queste frasi in un ordine forse insinuante e difforme dalla contesto originario. E di queste strumentalizzazioni , montaggi, inversioni, calciopoli ce ne ha raccontate tante...

Questa sentenza fa riflettere. In quanti dovrebbero essere chiamati a risarcire il danno di immagine creato con calciopoli dai media? In quanti hanno indotto nel lettore un’idea falsa della realtà giudiziaria?  Nel 2006, la quasi totalità dei media, anche usando termini più moderati di quelli di Ziliani, ricostruirono la loro verità accompagnandola inesorabilmente da un verdetto di colpevolezza. Situazione che non cambiò durante il processo penale, nemmeno nel momento in cui emersero situazioni che mutavano inesorabilmente il quadro della farsa.

Ricordiamo che il 18 luglio, la Juventus discuterà il famoso ricorso al Tar sulla mancata parità di trattamento, con la richiesta di risarcimento danni di 444 milioni avanzata contro la FIGC. La Juventus dovrebbe far valere le proprie ragioni, non per una rivincita, ma per iniziare finalmente a parlare di giustizia. 

 

http://www.giulemani...lio.asp?id=4802

 

File Allegati  il tempo_de santis.png   678,38K   0 Numero di downloads File Allegati  Cm31ctnWEAQ-ONz (1).jpg   107,53K   0 Numero di downloads



#2 gustavo

gustavo

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 29404 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 12 luglio 2016 - 18:21

Senza calcolare che per fatti analoghi alle " consumazioni anticipate "

o addirittura peggiori " illeciti conclamati " mai fatti da altri F.C. ammazzati

alcuni media a seconda di chi avevano di fronte son passati allegramente

come se niente fosse, dalla linea forcaiola a quella garantista : asd: tanto per condizionare ancora .

 

Mermorabile verso il :D 17 aprile 2010 in piena scovopoli il titolo :

" Se la madre di tutte le intercettazioni è sterile " ...

.... editoriale non fatto da uno scribacchino qualunque : :facepalm: ma dal direttore del quotidiano .



In quanto alle ultime 3 righe di Paola :

per il 18 è già stato ordinato il :D rinfresco a tozzetti e vinsanto .



#3 Lothar

Lothar

    Rinnegato Strumentale

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7822 messaggi

Inviato 12 luglio 2016 - 20:56

Si, l'articolo è molto calzante.
Ed è ciò che anche io provo a spiegare da anni.
Calciopoli mi ha fatto capire, come in itaGlia la verità pubblica si costruisce, si plasma, in base alle convenienze e al famoso (e pilotato) sentimento popolare ...

#4 Lothar

Lothar

    Rinnegato Strumentale

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7822 messaggi

Inviato 14 luglio 2016 - 13:01

... manipolando l'opinione pubblica si possono far chiudere imprese, incarcerare innocenti, mettere al potere criminali, si possono addirittura rovesciare stati ...
calciopoli dovrebbe diventare materia di studio in termini di effetti sulla manipolazione della pubblica opinione ... non scherzo.
Dietro calciopoli c'è uno spaccato di moderna "mafia democratica".

#5 ubaldo

ubaldo

    Noi le abbiamo tutte e tutte vinte sul campo

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3533 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:milano

Inviato 14 luglio 2016 - 14:24

... manipolando l'opinione pubblica si possono far chiudere imprese, incarcerare innocenti, mettere al potere criminali, si possono addirittura rovesciare stati ...
calciopoli dovrebbe diventare materia di studio in termini di effetti sulla manipolazione della pubblica opinione ... non scherzo.
Dietro calciopoli c'è uno spaccato di moderna "mafia democratica".

D'ACCORDISSIMO  ok:  ok: purtroppo  wall:  wall:



#6 gustavo

gustavo

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 29404 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 14 luglio 2016 - 15:05

Dietro .. dentro .. sopra ... sotto .. di fianco Calciopoli :D c'è tutto e di più .

Anche :D Saras rifilate agli interisti il 17 maggio 2006 a 6,0 euro e dieci anni dopo a 1,45 o giù di li . 

Con sul gobbo nel 2006 la Relazione Palazzi del 2011 e quindi con dentro Moratti : volevo ben vedere se spuntava quel prezzo .



#7 BiancoeNero

BiancoeNero

    Rancoroso

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 37513 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Interessi:Juventus

Inviato 14 luglio 2016 - 23:03

Un articolo bellissimo che dà la possibilità di fare tante riflessioni sulla violenza avvenuta a 360* e subita dai protagonisti loro malgrado nella vicenda denominata calciopoli!!

#8 CRAZEOLOGY

CRAZEOLOGY

    * * * *

  • Redattori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4642 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 15 luglio 2016 - 16:22

Caccia la grana!  :4225654y:



#9 BiancoeNero

BiancoeNero

    Rancoroso

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 37513 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Interessi:Juventus

Inviato 16 luglio 2016 - 02:01

Non sono giornalisti (ognuno di noi potenzialmente potrebbe avere in mano un patentino da giornalista) sono veri e propri ULTRAS violenti...!

Termini come 'sgherri', 'killer' e/o 'cupola' ad esempio allontanano volutamente chi legge dal senso di sport, ricordiamo che si parlerebbe di calcio! È violento nel linguaggio è violento nel suo animo, è violenta la redazione di cui fa parte evidentemente!

Fossi un giudice più che altro lancerei una sorta di monito: "cerca di scrivere di sport! Magari attenendoti ai fatti senza condizionamenti viscerali di tifo antisportivo!! Cerca di mantenere una condotta nei limiti della decenza"!!

Questi personaggi andrebbero colpiti più nella morale che nel portafoglio, cercando di reindirazzarli nella mission professionale! Non vedo tanto altro da fare se non stendere un velo pietoso vista la pochezza deontologica che li contraddistingue!!

#10 vilostra

vilostra

    Rancoroso serie C

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5552 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:abruzzo

Inviato 16 luglio 2016 - 15:41

Non sono giornalisti (ognuno di noi potenzialmente potrebbe avere in mano un patentino da giornalista) sono veri e propri ULTRAS violenti...!

Termini come 'sgherri', 'killer' e/o 'cupola' ad esempio allontanano volutamente chi legge dal senso di sport, ricordiamo che si parlerebbe di calcio! È violento nel linguaggio è violento nel suo animo, è violenta la redazione di cui fa parte evidentemente!

Fossi un giudice più che altro lancerei una sorta di monito: "cerca di scrivere di sport! Magari attenendoti ai fatti senza condizionamenti viscerali di tifo antisportivo!! Cerca di mantenere una condotta nei limiti della decenza"!!

Questi personaggi andrebbero colpiti più nella morale che nel portafoglio, cercando di reindirazzarli nella mission professionale! Non vedo tanto altro da fare se non stendere un velo pietoso vista la pochezza deontologica che li contraddistingue!!

 Sono prezzolati, non solo ultras . Il loro giusto appellativo è pennivendoli.



#11 gildo75

gildo75

    Prima Squadra

  • Coordinatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 30743 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 01 ottobre 2016 - 18:16

[...]

Con quei messaggi forti e chiari in riferimento a Calciopoli, definito un uragano da Alessandro Del Piero: la battaglia contro quella sentenza sommaria continua ancora oggi, la prescrizione dell'Inter è a sua volta storia, ribadita in ogni caso la presa di distanza verso la triade e Moggi in particolare. “Era diventata una Juve arrogante” racconta Lapo, “Moggi si era montato la testa” affonda John.

[...]

http://www.calciomer...etroscena-61666



#12 gildo75

gildo75

    Prima Squadra

  • Coordinatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 30743 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 01 ottobre 2016 - 18:21

[...]

JOHN ELKANN RICORDA: "MOGGI SI ERA MONTATO LA TESTA" - Interessante e ancora inedito il ricordo di John Elkann su Calciopoli: "La situazione si trasformò in una grande guerra contro la Juventus - dice il presidente di Fca nel suo intervento in "Bianconeri" -. Non c'è dubbio che il direttore Luciano Moggi si era montato la testa. Quanto all'addio di Capello, quando le cose vanno male, pochi soldati restano al tuo fianco". Oltre a un passaggio probabilmente evitabile sulle intercettazioni telefoniche tra l'allora designatore arbitrale Paolo Bergamo e l'ex presidente dell'Inter Giacinto Facchetti, ci sono un'inesattezza e una dimenticanza: il docu-film fa intendere erroneamente che il tentato suicidio di Pessotto fosse in qualche modo collegato allo scandalo di Calciopoli e alla retrocessione dei bianconeri in Serie B e non cita mai quel Torino che per diversi anni ha conteso alla Juventus la supremazia nazionale.

[...]

http://www.repubblic...ions-148835462/

 

Eh, le malefatte di San Giacinto non si devono raccontare...



#13 ziopalm

ziopalm

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7401 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:praia a mare
  • Interessi:alfa romeo

Inviato 01 ottobre 2016 - 18:34



[...]

Con quei messaggi forti e chiari in riferimento a Calciopoli, definito un uragano da Alessandro Del Piero: la battaglia contro quella sentenza sommaria continua ancora oggi, la prescrizione dell'Inter è a sua volta storia, ribadita in ogni caso la presa di distanza verso la triade e Moggi in particolare. “Era diventata una Juve arrogante” racconta Lapo, “Moggi si era montato la testa” affonda John.

[...]

http://www.calciomer...etroscena-61666

l'arroganza di chi vince.......

 



[...]

JOHN ELKANN RICORDA: "MOGGI SI ERA MONTATO LA TESTA" - Interessante e ancora inedito il ricordo di John Elkann su Calciopoli: "La situazione si trasformò in una grande guerra contro la Juventus - dice il presidente di Fca nel suo intervento in "Bianconeri" -. Non c'è dubbio che il direttore Luciano Moggi si era montato la testa. Quanto all'addio di Capello, quando le cose vanno male, pochi soldati restano al tuo fianco". Oltre a un passaggio probabilmente evitabile sulle intercettazioni telefoniche tra l'allora designatore arbitrale Paolo Bergamo e l'ex presidente dell'Inter Giacinto Facchetti, ci sono un'inesattezza e una dimenticanza: il docu-film fa intendere erroneamente che il tentato suicidio di Pessotto fosse in qualche modo collegato allo scandalo di Calciopoli e alla retrocessione dei bianconeri in Serie B e non cita mai quel Torino che per diversi anni ha conteso alla Juventus la supremazia nazionale.

[...]

http://www.repubblic...ions-148835462/

 

Eh, le malefatte di San Giacinto non si devono raccontare...

sacrosanto il primo neretto qnt una baggianata il secondo... sport nazionale era dagli alla juve (e così alla fine è stato) e moggi semplicemente era il miglior dirigente d'italia (e parere personale d'europa) e si comportava come tale...



#14 ^^DiLivio^^

^^DiLivio^^

    Utentiamoci tutti

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 11320 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Cervinia e dintorni
  • Interessi:Mo cominciano a crescere

Inviato 01 ottobre 2016 - 19:39

[...]
Con quei messaggi forti e chiari in riferimento a Calciopoli, definito un uragano da Alessandro Del Piero: la battaglia contro quella sentenza sommaria continua ancora oggi, la prescrizione dell'Inter è a sua volta storia, ribadita in ogni caso la presa di distanza verso la triade e Moggi in particolare. “Era diventata una Juve arrogante” racconta Lapo, “Moggi si era montato la testa” affonda John.
[...]
http://www.calciomer...etroscena-61666


In quanto ad affondare qualcosa nel sudposteriore, sia Lapo che ErLupo sono grandi esperti.
Poi in quanto ad amare la Juve come i loro avi ho i miei dubbi leggittimi e sacrosanti sisi:

Qua se c'è qualcuno che s'è montato la testa non è certamente il "Direttore dei direttori"

Senza se e senza ma, aforza di ravanà il manicone mi stanno a fa montà un vaffa cosmico.

#15 sperug

sperug

    Giovanissimi

  • Utenti
  • StellettaStelletta
  • 157 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Rimini

Inviato 02 ottobre 2016 - 10:23

Ma questi cosa sia il vero e il falso lo nascondono o non lo capiscono neanche?






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi