Vai al contenuto

Benvenuti sul nostro Forum!

Accedi o Registrati per avere pieno accesso alla nostra community bianconera.

Foto
- - - - -

Show, Contratti O Calcio? Comanda Sky!

sky parma napoli benitez

  • Per cortesia connettiti per rispondere
5 risposte a questa discussione

#1 paola

paola

    Kapa

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 131588 messaggi
  • Sesso:Femmina

Inviato 11 marzo 2015 - 13:54

Show, contratti o calcio? Comanda Sky!

 

sky.gif

 

di P. Cicconofri

 

Guardando le ultime giornate di campionato e seguendo i pre e post partita di Sky, qualcuno si sarà chiesto se al centro delle attenzioni dell’emittente televisiva ci sia ancora il calcio.

Nel salotto di Sky, la conduttrice Ilaria D’Amico in occasione dell’ultima giornata di campionato, introduce sky calcio show, leggendo una accorata lettera in cui spiega i motivi dell’intervento di Sky a gamba tesa sul caso Parma. In poche parole: siamo noi che vi paghiamo, siamo come che decidiamo cosa dovete fare.

Il diniego di Benitez e di tutto il Napoli di presentarsi ai microfoni di Sky per le interviste post-partita, porta la conduttrice a fare un’ulteriore precisazione accusando la società partenopea di “inadempienza contrattuale”. In poche parole: siamo noi che vi paghiamo preziosamente anche il tempo e l’esclusiva post partita, quindi non state rispettando il contratto.

Una nuova puntata vede la discesa in campo di Caressa, che ieri ha fatto visita a Collecchio presentando ai giocatori del Parma l’ipotesi di un programma tv che accompagni la società fino a fine stagione. Insomma: nella tragica situazione, visto l’interesse collettivo suscitato e visto che mettono i soldi, perché non guadagnare qualcosa in più studiando un nuovo programma televisivo? (Link)

Mentre beviamo il the caldo, come suggerisce spesso il condirettore di Sky durante le sue telecronache, e richiamando alla mente quella “funzione sociale” evocata alla viva parroco da Tavecchio, riflettiamo sulle continue strumentalizzazioni che di questo sport fanno più o meno tutti. Dicono che lo fanno per i tifosi, il dubbio è che sia solo per interesse.

 

aonekl.jpg

http://www.giulemani...lio.asp?id=4137

 

 



#2 gustavo

gustavo

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24980 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 11 marzo 2015 - 15:18

Vedo già Caressa verso giugno quando và da Confalonieri :

 

" Senza milan & inter in C.L. a Mediaset Premium  :D atiruv giò la cler :D 

vi bastano quattro bruscolini per vendere la vostra esclusiva a SKY ? " .



#3 Lothar

Lothar

    Rinnegato Strumentale

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7822 messaggi

Inviato 11 marzo 2015 - 15:18

Argomento generale che meriterebbe ampio approfondimento.

Al di là della questione parma.

sky concepisce il clacio come business, come guadagno, profitto, e si muove e cerca di condizionare il sistema-client (spettatori) e partners (lega, Federcalcio, club, etc.) ai propri interessi.

Per me il calcio è e dovrebbe sempre rimanere sport assoluto, una disiplina atletico-agonistica di squadra in cui l'elemento "spettacolo" è secondario, non prioritario o prevalente e soprattutto non pianificabile o preconfezionabile.
Lo sport agonistico non dovrebbe mai essere concepito come intrattenimento mediatico in stile film, fiction, reality, etc, poichè ha un elemento imponderabile (l'imprevedibilità della competizione sportiva appunto) che mai e poi mai dovrebbe diventare elemento suscettibile di manovrabilità e condizionamento.

La distinzione è e deve rimanere fondamentale, o si corre il rischio nei prossimi anni, di far degenerare lo sport verso un qualcosa che perde la sua natura originaria di interesse, bellezza e imprevedibilità.

Nello specifico continuo ad avere un giudizio molto negativo sullo strapotere che un gestore televisivo possa avere nei confronti dell'intero sistema sportivo.
Vedo in tutto ciò un serio pericolo di "deriva" nel quale la componente sportivo-agonistica cede sempre più spazio alla parte mediatica e di intrattenimento/condizionamento pilotato e pre-confezionato che trasforma lo sport nell'equivalente di una fiction.

#4 Manuju

Manuju

    Antonio Conte va solo ringraziato per l'onore restituito.

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 14327 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Chatelineau
  • Interessi:DIFENDERE LA JUVE DAI LURIDI CHE LA INFANGANO

Inviato 11 marzo 2015 - 16:47

Vedo già Caressa verso giugno quando và da Confalonieri :

 

" Senza milan & inter in C.L. a Mediaset Premium  :D atiruv giò la cler :D 

vi bastano quattro bruscolini per vendere la vostra esclusiva a SKY ? " .

Tanto finirà proprio cosi:

Esd io sono contento perchè ho provato per la prima volta Premium nella mia vita per 3 mesi e devo dirvi che fanno proprio cagare.



Si però Sky investe dei soldi ed è giusto che ne chieda conto.

Quello che non è giusto è che la Lega e la FIGC abbiano tirato fuori dei soldini per fare tirare a campare il Parma.

Il Parma falliva e loroavrebbero dovuto restituire i soldi del Parma a Sky.

Il Napoli invece se nel contratto c'è scritto che deve sempre per forza fare le interviste deve rispettarlo altrimenti o fai il silenzio stampa totale che è un suo diritto oppure non lo puoi fare ad Aziendam.....perchè così è stato fatto.



#5 Milena

Milena

    Prima Squadra

  • Special Fantacalcio
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 62159 messaggi
  • Sesso:Femmina
  • Luogo:Potenza

Inviato 28 aprile 2015 - 05:41

2zjbzhh.jpg

 

Il Giornale



#6 BiancoeNero

BiancoeNero

    Rancoroso

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 35147 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Interessi:Juventus

Inviato 29 aprile 2015 - 12:22

La Juve nelle fasi finali di CL, sta a canale 5 (e per i prox tre anni :D ) come 500milaeuri ad "affari tuoi"  (giochi dei pacchi) su rai 1!! boh:



Cui prodest?!! :look:







Anche taggato con sky, parma, napoli, benitez

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi