Vai al contenuto

Benvenuti sul nostro Forum!

Accedi o Registrati per avere pieno accesso alla nostra community bianconera.

Foto
- - - - -

Quanto Costa Una Poltrona? Di F. Filippin

figc agnelli ricorso al tar calciopoli juventus abete

  • Per cortesia connettiti per rispondere
16 risposte a questa discussione

#1 paola

paola

    Kapa

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 147017 messaggi
  • Sesso:Femmina

Inviato 23 luglio 2014 - 09:33

Quanto costa una poltrona?

 

figc(7).jpg

 

di F. Filippin

 

Si fa sempre più agguerrita la corsa alla Presidenza FIGC, in vista dell'ormai prossima elezione del sostituto del dimissionario Abete, punta dell'iceberg del fallimento della gestione del calcio italiano post-farsopolaro, culminato con la catastrofica spedizione brasiliana.
Dopo l'ufficializzazione della candidatura da parte di Demetrio Albertini, si sono susseguite voci anche sulle diverse cariche da assegnare, altrettanto importanti (se non di più), in vista del controllo sul calcio italiano.
Quella che ovviamente più ci interessa è la possibile candidatura di Andrea Agnelli alla vicepresidenza FIGC, funzionale all'appoggio della Lega di Seria A all'elezione di Tavecchio.

Secondo gran parte della stampa, però, ci sarebbe un problema, non tanto per quel che riguarda il possibile consenso, quanto in relazione alla forma e alla sostanza della candidatura.
L'eleggibilità di Andrea Agnelli, infatti, sarebbe impossibilitata, secondo le previsioni dello Statuto Federale, dalla pendenza del famoso e ormai polveroso ricorso proposto dalla Juventus nei confronti proprio dalla FIGC, in merito al richiesto risarcimento del danno di 444 milioni di Euro, per le conseguenze della disparità di trattamento subito dalla società bianconera.
La cosa fa rabbrividire qualsiasi (vero) tifoso Juventino: una poltrona (non si sa neanche bene per farci cosa), in cambio dell'ultima (o di una delle ultime) possibilità di sollevare la testa, dopo gli scempi subiti dal 2006 ad oggi.
Non ci sarebbe neppure da pensarci un momento!
E invece il dubbio ci assale: qualcuno magari ci starebbe anche pensando, forse con la scusa che da dentro la FIGC sarebbe possibile finalmente un cambiamento del calcio italiano (ma a favore di chi e di cosa?).
In realtà, spulciando lo Statuto FIGC, la norma non dice proprio questo.

L'art. 29, in merito ai requisiti e alle incompatibilità all'assunzione di cariche federali, prevede che non possano essere eletti, tra gli altri, coloro che abbiano in essere controversie giudiziarie contro il CONI, le Federazioni o contro altri organismi riconosciuti dal CONI stesso.
E' evidente che Andrea Agnelli non ha al momento alcuna controversia con la FIGC, in quanto questa è in essere tra FIGC e Juventus, società di capitali, quotata in borsa e dotata di personalità giuridica ovviamente del tutto autonoma rispetto al suo presidente, che, come persona fisica, non può essere a questa accumunato.

Del tutto cavillosa, quindi, pare la ventilata necessità del ritiro del ricorso per la candidabilità prima, e per l'eventuale elezione, poi, di Agnelli.
Non vorremmo che questa voce, messa in giro non si sa da chi, fosse strumentale a dare giustificazione a qualche operazione poco chiara sulla testa di chi, da anni, aspetta Verità e Giustizia.
Qualcuno, poi, suggerisce che tutto sommato queste indiscrezioni sulla candidatura del presidente juventino sarebbero molto utili ad Agnelli, che potrebbe anche giocarsi un virtuale "passo indietro" dalla corsa ad un incarico a cui non avrebbe mai realmente ambito, per dimostrare al popolo bianconero il suo amore per la causa. Ma noi non vogliamo essere maliziosi.
Di una cosa potete comunque stare certi: continueremo a tenere gli occhi aperti.

 

http://www.giulemani...lio.asp?id=3731

 



#2 spinellone

spinellone

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4200 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 23 luglio 2014 - 09:59

e io che pensavo che conte se ne fosse andato per stanchezza e ingratitudine... :caffe2:



#3 vilostra

vilostra

    Rancoroso serie C

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5706 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:abruzzo

Inviato 23 luglio 2014 - 10:39

Se dovesse veramente vincere Tavecchio, cosa probabile al momento come potrebbe mai avere la eventuale vice presidenza AA che tifa per Albertini? Ed il tutto indipendentemente dai 444mln.



#4 gustavo

gustavo

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 29945 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 23 luglio 2014 - 10:42

Avanti con il 444 senza girarsi indietro : dentro nel baule catene, ramponi, piccozza e sale .

 

Barbara Berlusconi AD del milan appoggia Albertini .

Adriano Galliani AD del milan appoggia Tavecchio .

 

Sulla FIGC deve piovere varechina : altro che dargli consigli e poi prendersi dello ;P spolpatore .



#5 paola

paola

    Kapa

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 147017 messaggi
  • Sesso:Femmina

Inviato 23 luglio 2014 - 12:43

Manca chiarezza alla Juventus ...  e credo volutamente. Però le discussioni tra i pro e contro Agnelli fanno perdere di vista i fatti e quelli parlano fin troppo chiaro ... E questo il momento, con l'elezione del presidente Federale, con le chiacchiere sul fallimento in Brasile, con le troppe insinuazioni su Conte, propizio per i giochetti da far passare in modo silenzioso...



#6 paola

paola

    Kapa

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 147017 messaggi
  • Sesso:Femmina

Inviato 24 luglio 2014 - 06:19

OGGI L’ASSEMBLEA DI LEGA NESSUN PROGRAMMA CONDIVISO PER I CANDIDATI A PRESIDENTE FEDERALE, TRA I DUE FRONTI RESTANO LE DIVERGENZE
Gelo tra Agnelli e Lotito, che prepara il blitz

 

Il patron della Lazio
punta all’appoggio
della A a Tavecchio
e a mandare in Figc
un alleato. Con lui

Domani sarà il giorno di
Carlo Tavecchio: all’assemblea
dei Dilettanti presenterà
il suo programma per la presidenza
della Federazione e verrà
indicato ufficialmente dalla
sua componente come candidato
a quella poltrona. I numeri
continuano a essere dalla
sua parte, dopo l’appoggio di
B e Lega Pro, e oggi potrebbe
arrivare un segnale politico
anche dall’assemblea della Lega
di Serie A. Almeno questo è
il piano della coppia Lotito-
Galliani. Nella massima divisione
il clima è freddissimo tra
le due “anime” di via Rosellini.

Belle intenzioni La settimana
scorsa ci si era lasciati firmando
una tregua momentanea:
l’assemblea aveva evitato di
spaccarsi sui nomi dando
mandato ad Agnelli e Lotito, i
«leader» dei due fronti, di mettere
giù un programma di
istanze della Serie A da portare
all’attenzione dei candidati
presidenti. Una specie di melina.
Sapete come è andata a finire?
In questi giorni Agnelli e
Lotito, che pure avevano condotto
con un certo feeling la
trattativa con l’advisor Infront,
non si sono incontrati.
Solo qualche telefonata, soprattutto
nessun programma
condiviso. Anzi, ieri sarebbe
circolata una mail con il presidente
della Juventus come
mittente, Beretta, Lotito e, per
conoscenza, gli altri presidenti
come destinatari. Contenuto:
le idee programmatiche di
Agnelli. Pare che il patron della
Lazio sia rimasto di sasso,
avendo un altro programma
da illustrare oggi. Spifferi maliziosi?
Questa, comunque, è
la forma. La sostanza dice che
in Serie A c’è condivisione nel
rivendicare la centralità del
ruolo della Lega nel calcio itadente
biancoceleste sia pronto
al colpaccio, come nel gennaio
2013 quando ci fu la rielezione
di Beretta e l’occupazione delle
poltrone da parte dell’asse
Lazio-Milan: indicare Tavecchio
come candidato della A e
fare le nomine interne (consiglio
federale, consiglio di Lega
e fondazione della mutualità)
a sua immagine e somiglianza.
Mandando in via Allegri, in
qualità di consiglieri federali,
se stesso e Zamparini o Pozzo.
A meno che non si ristabilisca
l’unità in Lega: così in Figc andrebbero
Lotito e Agnelli, o un
rappresentante di quello stesso
schieramento. Ma non tira
aria buona. È probabile che la
“moral suasion” del presidente
del Coni Malagò («niente
personalismi») rimarrà inascoltata.
m.iar.
Carlo Tavecchio, 71 anni ANSA © RIPRODUZIONE RISERVATA
liano. Ma si va in ordine sparso
sul resto.

Divergenze La visione di
Agnelli è chiara: Serie A a 18,
tetto alle rose con un minimo
di calciatori cresciuti nei vivai,
seconde squadre. Ecco, su
quest’ultimo punto Lotito la
pensa diversamente: lui, con
l’esperimento Lazio-Salernitana,
è per le multiproprietà. La
campagna elettorale di questi
giorni non ha fatto che risaltare
le diverse sensibilità, con
Agnelli a sostenere la candidatura
di Albertini e Lotito quella
di Tavecchio. Che è in vantaggio
anche in A: 10 voti, 12?
Agnelli è sicuro dei suoi, Lotito
anche. Anzi, pare che il presi

dente biancoceleste sia pronto
al colpaccio, come nel gennaio
2013 quando ci fu la rielezione
di Beretta e l’occupazione delle
poltrone da parte dell’asse
Lazio-Milan: indicare Tavecchio
come candidato della A e
fare le nomine interne (consiglio
federale, consiglio di Lega
e fondazione della mutualità)
a sua immagine e somiglianza.
Mandando in via Allegri, in
qualità di consiglieri federali,
se stesso e Zamparini o Pozzo.
A meno che non si ristabilisca
l’unità in Lega: così in Figc andrebbero
Lotito e Agnelli, o un
rappresentante di quello stesso
schieramento. Ma non tira
aria buona. È probabile che la
“moral suasion” del presidente
del Coni Malagò («niente
personalismi») rimarrà inascoltata.

 

 

pravda:



#7 ubaldo

ubaldo

    Noi le abbiamo tutte e tutte vinte sul campo

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3647 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:milano

Inviato 24 luglio 2014 - 07:15

Avanti con il 444 senza girarsi indietro : dentro nel baule catene, ramponi, piccozza e sale .

 

Barbara Berlusconi AD del milan appoggia Albertini .

Adriano Galliani AD del milan appoggia Tavecchio .

 

Sulla FIGC deve piovere varechina : altro che dargli consigli e poi prendersi dello ;P spolpatore .

 

mica scemi .... chiunque  vinca loro sono a posto perchè l'hanno appoggiato (spalle al muro.....)



#8 pibienne

pibienne

    silenziate l'i****!

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17725 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 24 luglio 2014 - 15:51

BtULexyIUAA2Zt2.jpg



#9 Franz_76

Franz_76

    Prima Squadra

  • Moderatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 36000 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 24 luglio 2014 - 16:08

BtULexyIUAA2Zt2.jpg

sordi11.jpg



#10 gildo75

gildo75

    Prima Squadra

  • Coordinatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 30958 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 24 luglio 2014 - 16:36

BtULexyIUAA2Zt2.jpg

Io evito di commentare alcuni particolari di questa foto... Ma perché AA dà tanta corda a tutti questi personaggi? Non so, ma con la storia della poltrona da vicepresidente federale (dopo i suggerimenti per i diritti televisivi e l'accordo proprio con Lotito per l'incasso di supercoppa) più che una sana strategia del "pro domo Juventus" sembra un rincorrere l'inciucio. Boh.



#11 gildo75

gildo75

    Prima Squadra

  • Coordinatore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 30958 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 24 luglio 2014 - 17:43

Agnelli: "In Figc con Tavecchio non ci vado"

Bufera all'assemblea di Serie A, Albertini non "passa". La sorpresa: la Serie B con Tavecchio, che domani parla a Roma.

 

Assemblea di Lega, Serie A, a Milano e immancabile bufera. I pro-Tavecchio e i pro-Albertini a confronto. Si è cominciato conPreziosi, che ha detto: "Meglio un presidente anziano e bravo, piuttosto che uno giovane e così così". Si sa: i grandi vecchi della Lega sono per la continuità, Tavecchio appunto; i "giovani", con Agnelli, Barbara Berlusconi e Pallotta sono per un radicale cambio di rotta, ovvero Albertini.

Il dibattito è aperto e anche aspro. La condotta della Lega di Serie A determina, grosso modo, la scelta finale. Lotito e Andrea Agnelli stanno elaborando il difficile documento programmatico da consegnare al candidato presidente.
Poi ad assemblea in corso si viene a sapere -con sorpresa- che la Lega di B, fino a ieri neutrale, si dichiara a favore della candidatura Tavecchio (fonte il presidente Abodi).
Ed è qui che si consuma lo strappo, non si sa fino a quanto deleterio. Stando a fonti vicine alla Juve, Andrea Agnelli ha ritirato la sua candidatura a essere eletto consigliere federale, perché mai e poi mai vuole partecipare a un governo della Figc con presidente Tavecchio. Da qui all'11 agosto -giorno delle elezioni- ne vedremo delle altre. E domani, a Roma, parla Tavecchio.

http://www.sportmedi...-ci-vado-.shtml



#12 SARO.JUVENTINO.DOCG

SARO.JUVENTINO.DOCG

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 34187 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 24 luglio 2014 - 18:05

Agnelli: "In Figc con Tavecchio non ci vado"

sara meglio che dica ai sui calciatori di CACCIARE l acciuga e riportare Conte al volo a Torino,senno il prossimo anno si ritrova in serie B

 

ma quanto e s**** AA??



Io evito di commentare alcuni particolari di questa foto... Ma perché AA dà tanta corda a tutti questi personaggi? Non so, ma con la storia della poltrona da vicepresidente federale (dopo i suggerimenti per i diritti televisivi e l'accordo proprio con Lotito per l'incasso di supercoppa) più che una sana strategia del "pro domo Juventus" sembra un rincorrere l'inciucio. Boh.

ma quanto e s***o AA?

:facepalm:  non ha preso nulla dal padre wall:



#13 pibienne

pibienne

    silenziate l'i****!

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17725 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 24 luglio 2014 - 18:12

come avevo previsto... ha barattato Conte per un piatto di niente...



#14 pibienne

pibienne

    silenziate l'i****!

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 17725 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 24 luglio 2014 - 19:20

solo Roma e Juve in serie A contrarie a Tavecchio  rotfl:  rotfl:  rotfl:  rotfl:



#15 Manuju

Manuju

    Gaetano Scirea unico grande vero juventino. LA LEGGENDA

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20647 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Chatelineau
  • Interessi:DIFENDERE LA JUVE DAI LURIDI CHE LA INFANGANO

Inviato 24 luglio 2014 - 19:58

ha rinunciato.............almeno ha fatto una cosa buona spero....







Anche taggato con figc, agnelli, ricorso al tar, calciopoli, juventus, abete

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi