Vai al contenuto

Benvenuti sul nostro Forum!

Accedi o Registrati per avere pieno accesso alla nostra community bianconera.

Foto
- - - - -

Il Milan Di Elliott


  • Per cortesia connettiti per rispondere
4517 risposte a questa discussione

#1 paola

paola

    Kapa

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 131563 messaggi
  • Sesso:Femmina

Inviato 24 aprile 2014 - 06:49

SUL PIATTO

Offerta da Singapore
per rilevare il club
Ma c’è pure il rilancio
di un magnate cinese
Peter Lim alza la proposta lasciando Berlusconi
presidente e Galliani al timone. Intanto Barbara
è in contatto con Zong, il 2° uomo più ricco della Cina

 

Il Milan fa gola in Oriente.
Peter Lim, il tycoon di Singapore,
è pronto a mettere sul
piatto ben 500 milioni di euro
per clonare in rossonero l’operazione
portata a termine dal
suo amico Erik Thohir per ottenere
il 70% dell’Inter.
In parallelo, però, è stata avviata
una trattativa anche con
Zong Quinghou, il secondo
uomo più ricco di Cina, proprietario
di un impero che spazia
dall’alimentare alla distribuzione
commerciale. E con
emergenti interessi anche in
Italia.
I contatti In casa Berlusconi
la vicenda è di grande attualità,
visto che papà Silvio non intende
assolutamente cedere la
maggioranza delle azioni.
Tanto è vero che un mese fa
venne rifiutata l’offerta di Peter
Lim, disposto a versare 300
milioni di euro per il 51% del
club di via Aldo Rossi.
Una sentenza formalizzata
proprio da Barbara Berlusconi
in occasione della presentazione
di casa Milan: «300 milioni
al massimo possono bastare
per il 30% delle quote»,
tuonò la terzogenita di casa.
Il rilancio L’intoppo, però,
non ha scoraggiato Peter
Lim che nel suo blitz in occasione
di Milan-Chievo,
accompagnato da Jorge
Mendes, incontrò
Adriano Galliani. Nelle
scorse settimane la
trattativa per acquisire
il Valencia ha segnato
il passo. Così Lim ha deciso
di invogliare Silvio Berlusconi
con una nuova proposta:
ancor più ricca e
rassicurante per il patron rossonero.
Proprio com’è accaduto
con Massimo Moratti lascerebbe
all’ex premier la presidenza
del club e soprattutto
sarebbe intenzionato a confermare
Adriano Galliani come
plenipotenziario del club.
La lusinga Questa mossa
servirebbe a lasciargli il prestigio
e la garanzia di tenere in
sella il suo manager calcistico
di fiducia. Il messaggio è arrivato
in maniera chiara a
chi di dovere, ma siamo
ancora nella fase delle
riflessioni, a conferma
che Silvio fatica a
compiere questo
passo tanto delicato.
Così i manager sono
al lavoro, ben sapendo
che l’esito di questa storia
dipenderà da valutazioni
sentimentali più che da
considerazioni di carattere
finanziario.
L’alternativa In parallelo, però,
anche Barbara Berlusconi
sta cominciando a vedere i
frutti della sua politica di apertura
al mercato dei capitali
stranieri. L’a.d. rossonero per
l’area commerciale nel suo re-

cente viaggio negli Emirati
Arabi ha preso contatti con vari
imprenditori. Ed evidentemente
non solo per questioni
di sponsor.
In particolare Lady B. è entrata
in contatto con i rappresentanti
di Zong Quinghou
che già negli anni scorsi ha
provato ad avvicinarsi al mondo
del calcio, tentando l’acquisizione
del Liverpool.
Ora ha mostrato il suo interesse
per il Milan e la trattativa
è già arrivata all’attenzione
dei vertici Fininvest, la cassaforte
della famiglia Berlusconi.
Una fase decisiva per capire
se l’opzione cinese può diventare
altrettanto allettante.
Le frenesie Ieri nel pomeriggio
addirittura s’è sparsa la voce
clamorosa: «Silvio Berlusconi
a Porta a Porta ha programmato
di dare un importante
annuncio fuori

dall’ambito della politica». E
ciò ha fatto pensare anche a
una significativa accelerazione
sul fronte della vendita del
club detenuto ormai da 28 anni
da Silvio Berlusconi. L’impressione
è che non si sia ancora
arrivati alle comunicazioni
ufficiali, ma è certo che la questione
societaria è di grande
attualità. A riprova che il pressing
sta facendo i suoi effetti,
in attesa del verdetto. Tanto è
vero che ieri in serata da fonti
vicine allo stesso Berlusconi è
stata ribadita l’intenzione di
non vendere la società. Non è
un mistero che Fininvest stia
cercando soci per dare al club
un futuro in linea con le ambizioni
della storia berlusconiana.
E ormai la concorrenza
estera è troppo agguerrita per
sperare di restare ad alto livello.
Ma sinora le proposte degli
aspiranti partner non sono
mai state ritenute adeguate.
Tuttavia l’offensiva di Lim e
Zong dimostra che le lusinghe
sono sempre più allettanti. Aggiungiamoci
che Barbara Berlusconi
insiste per sviluppare il
business e l’idea di un nuovo
stadio di proprietà è in cima ai
suoi pensieri. E nel suo entourage
si spinge più per la soluzione
cinese, considerata in linea
con i suoi progetti.
Nuova sfida? Ma è presto per
dire che all’orizzonte si profila
un nuovo duello tra le mura di
via Aldo Rossi. Anche perché,
come sempre, il pallino resta
in mano a papà Silvio. A lui
l’ardua sentenza sul futuro del
suo Milan.

 

 

 

La Milano all’orientale
non è incubo, ma chance

Il calcio in versione Expo: l’anno prossimo
Milano sarà al centro del mondo, e pare che il
pallone milanese stia precorrendo i tempi aprendosi
a soluzioni internazionali impensabili fino a
qualche tempo fa. Se Silvio Berlusconi acconsentisse
davvero a cedere la quota di maggioranza
del Milan, darebbe vita a una svolta storica,
politica e calcistica: metterebbe la parola fine a
un impero, il suo, e a un modo di fare calcio,
quello delle grandi famiglie che per anni hanno
foraggiato i loro club. Per ora ci sono offerte dall’Oriente,
decisioni da prendere e una certezza:
senza capitali stranieri la serie A non può competere
col resto del mondo.
Tempi moderni Uno dei pretendenti del Milan
è Peter Lim, amico di Thohir. Vorrebbe replicare
l’operazione Inter, offrendo a Silvio Berlusconi
la presidenza onoraria che l’amico indonesiano
ha offerto a Moratti. Lim vorrebbe conquistare
la quota di maggioranza del Milan che invece
vorrebbe restare padrone a casa propria. In attesa
di vedere come finirà, c’è da registrare l’iscrizione
di Milano nella lista delle città del calcio
invase dai capitali esteri. Un segno dei tempi,
non eccezionali, e della crisi economica, ma anche
una traccia di inevitabile modernità e di
nuove speranze per i tifosi. Nel calcio contemporaneo
essere internazionali, anche dal punto di
vista finanziario, non è un peccato, né una diminutio.
Un circolo di lusso Come spesso è capitato nella
storia, tutto è cominciato in Inghilterra. I due
club di maggior successo di Londra, Chelsea e
Arsenal, sono uno in mano a un miliardario russo,
l’altro a una potente famiglia mediorientale.
Al Liverpool comandano gli americani, come al
Manchester United, mentre al City ancora gli
arabi, che hanno messo radici anche a Parigi,
nella capitale del nazionalismo più intenso. Soldi
americani sono già arrivati a Roma e i risultati
dopo un periodo di rodaggio non sono stati certo
negativi. Dunque, chi ha paura dello straniero?
Sogni e investimenti L’idea di una Milano del
calcio governata dall’Oriente può essere scioccante
ma, risultati alla mano, autorizza pensieri
positivi. Abramovich ha rivitalizzato un club con
poca storia internazionale, e con i soldi sauditi il
Psg è rifiorito. I capitali esteri portano a volte
guai e contrasti ( come è successo a Liverpool e
Manchester United, in luoghi dove la tradizione
vale assai più di qualcosa), però in genere offrono
nuove possibilità da cogliere. Probabilmente
nessun magnate, neanche il più ricco del mondo,
arriverà a Milano a promettere Cristiano Ronaldo,
perché il profilo di chi spende nel calcio
oggi non è quello del sognatore, ma del manager.
Eppure il corso del tempo non si può fermare.
Nemmeno con sette coppe dei Campioni e
tutto il resto dell’argenteria internazionale, che
pure fanno un bel peso, forse troppo per spalle
sempre più gracili.
 

pravda:



#2 zorba

zorba

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12876 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Provincia di Latina

Inviato 24 aprile 2014 - 08:15

Milan made in R.P.C. rotfl:

Ma dove sta la novità? Gia immagino Gullit, Van Basten e Baresi di nuovo in campo. Contraffatti, ma di nuovo in campo rotfl:  rotfl:  rotfl:



#3 vilostra

vilostra

    Rancoroso serie C

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5191 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:abruzzo

Inviato 24 aprile 2014 - 08:16

Milano è già invasa dai cinesi. Uno più o uno meno che differenza fa?Se il Berlusca vuole vende la squadra ma il prezzo la fa sempre chi vende e non chi compra.



#4 Andj

Andj

    Con la juve nel cuore

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23714 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:3a stella a destra, poi dritto fino al 32
  • Interessi:Quasi tutti gli sport= Sportofilo (in particolare Atletica e Tennis), Birra (collezione circa 2000 bottiglie) , Viaggi, Film

Inviato 24 aprile 2014 - 10:53

Cinesi comunisti che comprano il milan asd: :D



#5 zorba

zorba

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 12876 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:Provincia di Latina

Inviato 24 aprile 2014 - 11:06

Cinesi comunisti che comprano il milan asd: :D

E Putin? Ma il Cavaliere insegna che gli affari sono affari



#6 Andj

Andj

    Con la juve nel cuore

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 23714 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:3a stella a destra, poi dritto fino al 32
  • Interessi:Quasi tutti gli sport= Sportofilo (in particolare Atletica e Tennis), Birra (collezione circa 2000 bottiglie) , Viaggi, Film

Inviato 24 aprile 2014 - 11:10

E Putin? Ma il Cavaliere insegna che gli affari sono affari

 

"Putin e' un democratico" Mr B. cit.  asd: . Chiedere agli Ucraini per conferma ..... sese:


Messaggio modificato da Andj, 24 aprile 2014 - 11:10


#7 gustavo

gustavo

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 24979 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 24 aprile 2014 - 11:48

Il Disarcionato stà giocando al rialzo ma il suo problema poi è sistemare e dare visibilità a tutta la figliolanza .

Certo che se vendono La Tutelata ai cinesi si può già pensare che entro il 2020 arriva La ;P :4225654y: Decima .



#8 karabosca

karabosca

    Prima Squadra

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6087 messaggi

Inviato 24 aprile 2014 - 13:48

Immagino sia pieno il mondo di affaristi disposti a mettere 3 o 5 centinaia di milioni di euro per non comandare e che si accontentano di una quota di minoranza. Ne trovassi anche io per la mia azienda....



#9 Milena

Milena

    Prima Squadra

  • Special Fantacalcio
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 62159 messaggi
  • Sesso:Femmina
  • Luogo:Potenza

Inviato 14 febbraio 2015 - 11:02

ke6sux.jpg

 

Repubblica



#10 Lothar

Lothar

    Rinnegato Strumentale

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7822 messaggi

Inviato 14 febbraio 2015 - 11:09

voglio galliani col kimono e il ventaglio in stile geisha ...



#11 giam.ju29ro

giam.ju29ro

    3 Stelle cucite sulla pelle 34 volte Campioni + Undicesima

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3174 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 14 febbraio 2015 - 11:50

cioè questi per prender il 30% del club e non contar na fava arriverebbero a dargli 300 milioni al bungabunga man?!?

e col tempo, entro 3 anni, 1 miliardo per acquisirlo tutto?

 

manco con United o Real Madrid girano ste cifre e dovrebbe valerle il meraviglioso muuuuuilan 1 miliardo di euro?

 

forse coi soldi del monopoly...  asd:  asd:  asd:



in alternativa potrebbero offrire 500mln + parco della vittoria + viale dei giardini...non mi sembra male...  asd:  asd:  asd: 



che poi loro ne valgono 1 miliardo e noi?

minimo il quintuplo...  asd:



#12 Whyborn

Whyborn

    Solo le cose serie hanno il diritto di essere trattate come tali

  • Moderatori
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 16683 messaggi
  • Sesso:Maschio
  • Luogo:L'altro ramo del lago di Como

Inviato 14 febbraio 2015 - 11:55

Balbala Bellusconi è già plonta a plendele l'assegno....



#13 giam.ju29ro

giam.ju29ro

    3 Stelle cucite sulla pelle 34 volte Campioni + Undicesima

  • Utenti
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3174 messaggi
  • Sesso:Maschio

Inviato 14 febbraio 2015 - 14:21

Balbala Bellusconi è già plonta a plendele l'assegno....

e a plendele un glande... acquisto...  asdsisi: imbarazzo:  rotfl:



#14 Milena

Milena

    Prima Squadra

  • Special Fantacalcio
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 62159 messaggi
  • Sesso:Femmina
  • Luogo:Potenza

Inviato 15 febbraio 2015 - 08:28

1zwnbly.jpg

 

pravda:



#15 Milena

Milena

    Prima Squadra

  • Special Fantacalcio
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 62159 messaggi
  • Sesso:Femmina
  • Luogo:Potenza

Inviato 15 febbraio 2015 - 09:12

2zpqceb.jpg

 

 

Libero






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 visitatori, 0 utenti anonimi